IP-Camera https://ip-camera.it Fri, 26 Oct 2018 15:09:39 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=5.3 IP Camera P2P: Cosa sono e come funzionano? https://ip-camera.it/ip-camera-p2p/ https://ip-camera.it/ip-camera-p2p/#respond Thu, 12 Apr 2018 15:39:58 +0000 https://ip-camera.it/?p=532 In molti  apprezziamo il set up rapido e indolore (un codice QR) delle telecamere IP e la facile visualizzazione a distanza (un clic) delle telecamere su smartphone, Mac o Windows. Ma cosa c’è dietro a tutto questo? La connessione istantanea è possibile grazie alla “tecnologia P2P” e alle cosiddette IP camera P2P. Cosa sono le [...]

Scopri di più

L'articolo IP Camera P2P: Cosa sono e come funzionano? proviene da IP-Camera.

]]>
In molti  apprezziamo il set up rapido e indolore (un codice QR) delle telecamere IP e la facile visualizzazione a distanza (un clic) delle telecamere su smartphone, Mac o Windows.

Ma cosa c’è dietro a tutto questo? La connessione istantanea è possibile grazie alla “tecnologia P2P” e alle cosiddette IP camera P2P.

ip camera p2p

Cosa sono le IP camera P2P e come funzionano

In poche parole, una telecamera P2P è una telecamera di rete IP che utilizza la tecnologia di rete peer-to-peer (P2P) per semplificare il collegamento tra IP camera e smartphone o PC quando si visualizzano i feed delle cam localmente e in remoto.

Quindi, come funziona la telecamera P2P IP?

Bene, ogni telecamera di sicurezza P2P o videoregistratore di rete (NVR) vengono identificati con un numero ID univoco (UID) registrato e integrato a livello di sviluppo, che viene utilizzato per eseguire il ping del server P2P (solo per la connessione, non un proxy).
Il tutto tramite rete App o software per IP camera P2P per Mac / Windows.

Una volta connessa la IP cam con l’app / software, gli utenti possono visualizzare in streaming in tempo reale i video dalla telecamera di sicurezza. Anche al di fuori della rete locale (LAN).

Nota: le telecamere analogiche non sono dotate di un sistema P2P: acquisiscono e trasmettono l’immagine solo al loro DVR. La maggior parte dei DVR in questi giorni ha un sistema P2P integrato in modo che possano essere facilmente accessibili dall’esterno tramite la rete.

Cosa hanno di speciale le telecamere IP P2P

Prima che la tecnologia di rete P2P arrivasse, l’impostazione per la visualizzazione remota sulle telecamere di sorveglianza era un delirio!

Implicava configurazioni sulla telecamera, richiedendo server DDNS, port forwarding o mappatura delle porte sul router, tweaking con firewall di rete, ecc.

Tuttavia, le IP camera P2P rendono tutto molto più semplice! Oltre alla semplice configurazione, ci sono molti vantaggi della tecnologia di rete P2P:

  • Impostazione semplice, nessuna configurazione
  • Facile visualizzazione a distanza
  • Riproduzione video facile
  • Accedere contemporaneamente a telecamere tramite più dispositivi
  • Trasmissione / prestazioni stabili

La tecnologia P2P affronta problemi che hanno a lungo afflitto molte telecamere IP.
Ad esempio, gli utenti erano abituati a fare a pugni con la configurazione DDNS o port forwarding. Questo serviva per poter visualizzare il video della telecamera IP al di fuori della rete domestica o da remoto su telefono cellulare, laptop o PC.

Al giorno d’oggi, tutte le IP Camera sono già preconfigurate al momento dell’acquisto, possiamo dire addio alle difficili e laboriose configurazioni!

Inoltre, grazie alla facile connessione tra le telecamere P2P e lo smartphone / PC / Mac,viene facilitata la visualizzazione da remoto e risolve problemi comuni come:

 

“Posso accedere alla mia IP camera P2P mentre sono fuori dalla rete domestica?”

“Posso vedere le riprese al lavoro o al di fuori del mio paese? “

 

È possibile visualizzare e trasmettere video in diretta da IP camera P2P in modo più fluido, in tempo reale, su più app e software senza subire costantemente ritardi significativi o errori di connessione.

Inoltre, possiamo persino registrare video da remoto e salvare i filmati sulla scheda SD (o su hard disk) e cloud.

Insomma… fortunatamente questa tecnologia ha fatto enormi passi avanti negli ultimi anni 😉

 

Migliori IP camera P2P

Migliori IP Camera da esterno (e interno) 2018

 

Fascia bassa: sotto i 100€

Foscam FI9800P – Foscam FI9800P

Qualità dell’immagine 720p (1 Megapixel) e angolatura di 75°.

Ottica infrarossi molto potente: Dà la possibilità di salvare immagini nitide fino a 20 metri.

Certificazione IP66 e opportunità di diffondere alert via e-mail e/o per mezzo di FTP.

Comodamente utilizzabile grazie al software nativo.

Fantastico modello base per l’esterno.

Vedi su Amazon


YI Camera IP da Esterno 1080p – yi camera ip esterno

Registrazione 1080p a 20 fps (frames per second) con visuale di 110°

Certificazione IP65 e obiettivi a raggi infrarossi che danno la possibilità di vedere fino a 15 metri in totale oscurità.

Ricevitore audio e speaker built-in.

Semplicemente gestibile grazie all’applicazione YI Home.

Vedi su Amazon


Fascia Media: tra i 100€ e i 200€

Foscam FI9900P V1 – Foscam FI9900P V1

Questa Telecamere ip è il miglioramento di Foscam FI9800P.

Qualità delle riprese in 1080p con eccellente obiettivo da due megapixel.

Angolatura di 102° ed una ottica con apertura che può variare da f 2.8 mm a f 1.2

Ingrandimento digitale che arriva fino a 8x e lenti a raggi infrarossi che permettono una discreta vista sino a 20 metri.

Opportunità di archiviare i filmati su microSD, NVR (NETWORK VIDEO RECORDER), FTP.. (dappertutto quindi)

Vedi su Amazon


D-Link DCS-2330L – D-Link DCS-2330L

Ripresa a 720p, perfetta per punti delimitati (riprese parecchio limpide entro i 10 metri di lontananza).

Connettività wireless e comodamente fruibile grazie all’app MyDlink

Case solido con certificazione IP65.

Vedi su Amazon


Foscam FI9828P – FOSCAM FI9828P

Ottica da 1.3 Megapixel che genera filmati da 1280×960 pixel.

Campo visivo sino a 20 metri in notturna, merito dei 21 led IR.

Obiettivo da 2.8mm sino a 12 mm, con grandangolo da 30° a 70°

Funzione di messa a fuoco digitale, ingrandimento sino a 3x.

Vedi su Amazon


Nest NC2100IT – Nest NC2100IT

Qualità delle immagini in 1080p con visuale di 130° e zoom sino a 8x.

Nest dà la possibilità di archiviare nel supporto cloud in regalo le ultime 3 ore di video.

Possiamo condividere i filmati attraverso live streaming con chi preferiamo.

È possibile anche dialogare con il corriere dal nostro studio, grazie all’applicazione e ai diffusori e il ricevitore audio built-in sulla Ip camera.

Vedi su Amazon


Logitech Circle 2 – Logitech Circle 2

Eccellente visuale di 180° e ripresa con definizione 1080p.

I sensori infrarossi consentono una risoluzione spettacolare dell’immagine sino a 4. 5 metri in al buio.

Aggancio per attaccarla “di faccia” alla finestra, per non tralasciare quello che accade esternamente.

Video complessivo di 30 secondi per ricapitolare brevemente quello che è successo nel corso del giorno.

Vedi su Amazon


Fascia Alta: sopra i 200€

Netgear Arlo – netgear arlo

Set di coppia di camere Netgear Arlo con Base Station.

Network totalmente wireless, con batterie che durano da 4 a 6 mesi sulla base del clima esterno (pile non ricaricabili, devono essere cambiate).

Qualità delle immagini 720p.

Netgear mette a disposizione anche 1 Gigabyte di registrazione su Spazio cloud.

Applicazione per il controllo delle Telecamera di videosorveglianza tra le più buone in commercio.

Vedi su Amazon


Netgear Arlo Pro – netgear arlo pro

Passo avanti in confronto della scorsa variante: al momento è possibile salvare su supporto fisico le registrazioni, è sufficiente associare un drive alla ingresso usb presente.

Le batterie adesso sono ricaricabili, ed è stato inserito un allarme nella base (100 decibel).

Software migliore sulla piazza.

Vedi su Amazon


Netgear Arlo Pro 2 – Netgear arlo pro 2 - IP Camera

Arlo Pro 2 è uguale ad Arlo Pro, ma porta la qualità delle immagini ad uno step successivo: 1080p invece che 720p.

Questo bundle con quattro videocamere è ottimo per il check globale della tua abitazione.

Vedi su Amazon

 

Migliori IP Camera da interno 2018

 

Fascia bassa: sotto i 50€

YI Camera IP 1080p – 

Questa è la Telecamera IP per interno perfetta per chi si affaccia per la prima volta in questo mondo.

Qualità dell’immagine 1080p con visuale di 112°.

Grazie al software YI Home il set up e l’uso sono agevolissimi.

Ci è concesso memorizzare i dati in locale oppure in archivazione cloud.

Ottica con sensori ad infrarossi 940 mm.

Vedi su Amazon


D-Link DCS-932L – D-Link DCS-932L

Altra alternativa modello base, ma questa volta introdotta da D-Link.

Ottima per chi non vuole spendere esageratamente e può sopportare funzionalità medio-basse.

Giusta per uno studio oppure un locale di piccole dimensioni.

Presenza di obiettivi ad infrarossi, per una discreta visuale nel buio.

Opportunità di vigilare cosa sta accadendo in appartamento o in ufficio ovunque tu sia, è sufficiente una connessione alla rete internet.

È disponibile anche il rilevatore di movimento.

Vedi su Amazon


YI Camera  720p – yi camera home 720p

Ad un prezzo di listino così è ragionevolmente improbabile identificare delle IP cam più economiche che funzionino meglio di questa.

Qualità delle riprese coerente con il prezzo di listino: 720p/20 frame per secondo.

Angolo di visuale di 111° e raggio sino a 5 metri al buio pieno (ottima per piccole ambienti).

Opportunità di inserire Scheda micro sd sino a 32 GB.

Vedi su Amazon


Fascia Media: tra i 50€ e i 100€

Foscam C1 V3 – Foscam C1 V3

Ripresa in 1280x720p con obiettivo da 1.0 Megapixel.

Grandangolo di 115° e raggio visivo fino ad 8 metri in assenza di luce.

Microfono e diffusori integrati, rilevatore di movimento e slot per Memoria micro sd.

La Telecamera di videosorveglianza ha la possibilità fungere anche da allarme.

Vedi su Amazon


YI Camera IP 1080p – Yi Camera IP 1080p

Ecco qua un’altra Telecamere ip della gamma YI, flessibile quindi con l’applicazione YI Home.

Qualità dell’immagine 1080p con sensore da 2 Megapixel (non male per il prezzo).

Grandangolo di 112° e obiettivo a raggi infrarossi per la vista al buio.

Camera automatizzata con movimento longitudinale a 360°.

Microfono incluso.

Vedi su Amazon


D-Link DCS-5010L – D-Link DCS-5010L

Montaggio facilissimo, utilizzo ugualmente alla portata di tutti grazie all’applicazione MyDlink.

Motorizzata, totale movimento sia su direttrice verticale che orizzontale.

Collegamento Wi-Fi.

Riprese definite sino an otto metri in assenza di luce grazie al sensore ad infrarossi.

Integrati anche rilevatori di suono, movimento oltre che il ricevitore audio.

Vedi su Amazon


Foscam FI9821P V2 – Foscam FI9821P V2

Qualità delle immagini 720p (ottica da 1 Megapixel) con compressione H.264

Campo visivo di 70° e sensore IR (immagine limpida sino a 10 metri di notte).

Automatizzata Pan & Tilt.

Sono anche integrati in questa Telecamera di sorveglianza: Diffusori, ricevitore audio, sensore di movimento, slot Scheda micro sd.

Possibilità di ottenere alert per mezzo di Email e memorizzazione su SD, NVR, Server FTP.

Vedi su Amazon


 

Fascia Alta: sopra i 100€

Foscam FI9826W – Foscam FI9826W

Sensore da 1.3 Megapixel che riprende filmati fino a 1280x960p.

Grazie all’obiettivo ad infrarossi le catture appaiono nitide sino ad otto metri di lontananza al buio.

Automatizzata, movimenti di 300° sull’asse longitudinale e 120° in quello verticale.

Angolo di visuale di 70°.

Built-in anche speaker e sensori di movimento.

Vedi su Amazon


Netgear Arlo Q – netgear arlo q

Avviso modificabile a seconda al movimento o ai rumori registrati.

Opportunità di decidere le aree attive da osservare meglio.

Memorizzazione incessante 24h/7.

Archiviazione registrazione disponibile anche in locale (Memoria micro sd) nell’eventualità di perdita della connessione.

Programmabile tramite IFTTT.

Compatibile con tutte le IP camera Netgear Arlo.

Vedi su Amazon


Nest Cam IQ – nest cam iq

Impressionante ottica da 8 Megapixel! Video in 1080p impressionanti.

Campo visivo di 130°.

Registrazioni in HDR e zoom che raggiunge addirittura i 12x.

Ci è concesso comunicare tramite questa IP camera grazie al microfono e ai diffusori built-in (servendoci del software).

Registrazione video continuata sino a 30 giorni.

Sostanzialmente questa IP cam è spettacolare: La Telecamera di sorveglianza per l’interno perfetta.

Vedi su Amazon


Nest Cam Duo IP – nest cam duo

Set di Nest Cam Duo, perfetta definizione: 1920x1080p (3 Megapixel) a 30 fps (frames per second).

Ingrandimento fino a 8x, lenti IR.

Altoparlanti e sensore di movimento smart built-in.

Live streaming 24h/7.

Vedi su Amazon

 

Domande frequenti sulle IP camera P2P

Le telecamere di sicurezza P2P sono sicure?

Nonostante l’avanzamento della tecnologia P2P, è probabile che le telecamere IP siano vulnerabili alle minacce della sicurezza.

Ecco perché l’autenticazione del server P2P deve essere fatta da almeno 2 server per garantire la sicurezza e la connettività nel caso in cui uno si blocchi temporaneamente.

Inoltre, le crittografie dei flussi video tra le IP camera P2P e app/software o client di visualizzazione, devono essere ad esempio: crittografia SSL, crittografia WPA2-AES e SSL-TLS.
Queste sono importanti per garantire che lo streaming non possa essere hackerato o intercettato da qualcuno.

Per ridurre ancor di più il rischio per la sicurezza delle telecamere, la scelta di un un marchio affidabile essenziale per garantire la sicurezza del nostro sistema di videosorveglianza P2P.

Inoltre, l’utilizzo di VPN per trasmettere video live in streaming consente anche di ridurre il rischio che le telecamere vengano intercettate o violate.

 

Le telecamere WiFi P2P consumano molta larghezza di banda?

Le telecamere P2P WiFi non utilizzano costantemente la larghezza di banda, perché la utilizzeranno solo quando gli utenti visualizzano la videocamera su software P2P o visualizzatore (iPhone, Android, Mac o Window).

 

L'articolo IP Camera P2P: Cosa sono e come funzionano? proviene da IP-Camera.

]]>
https://ip-camera.it/ip-camera-p2p/feed/ 0
DVR Videosorveglianza – La guida all’acquisto dell’impianto di sicurezza (2018) https://ip-camera.it/dvr-videosorveglianza/ https://ip-camera.it/dvr-videosorveglianza/#respond Thu, 29 Mar 2018 11:00:33 +0000 https://ip-camera.it/?p=559 Uno dei vantaggi di installare un sistema di videosorveglianza con dvr è che puoi tenere d’occhio la tua casa e sapere cosa succede anche quando non ci sei. Che si tratti di monitorare i tuoi bambini, i tuoi animali domestici, gli anziani o la tua proprietà, un sistema di sicurezza è un ottimo strumento che [...]

Scopri di più

L'articolo DVR Videosorveglianza – La guida all’acquisto dell’impianto di sicurezza (2018) proviene da IP-Camera.

]]>
Uno dei vantaggi di installare un sistema di videosorveglianza con dvr è che puoi tenere d’occhio la tua casa e sapere cosa succede anche quando non ci sei. Che si tratti di monitorare i tuoi bambini, i tuoi animali domestici, gli anziani o la tua proprietà, un sistema di sicurezza è un ottimo strumento che ti darà la massima tranquillità.

Anche se le funzionalità e le caratteristiche variano da dispositivo a dispositivo, un impianto di sorveglianza domestica munito di dvr ti consente sempre di monitorare ciò che accade nella tua dimora tramite video registrati e/o dal vivo.

Tuttavia, non tutti i sistemi di sicurezza ip sono creati uguali. Alcuni sono dotati di modalità di visione notturna e rilevamento del movimento, mentre altri offrono la comunicazione bidirezionale. Alcuni addirittura raddoppiano come hub di automazione domestica completo!

Negli ultimi anni abbiamo testato molti sistemi di sorveglianza domestica, quindi sappiamo cosa è importante cercare. Se sei proprietario di una casa che ha bisogno di un sistema di telecamere ip più ampio e robusto, ti consigliamo di prendere in considerazione un kit DVR di sicurezza. E in questa recensione copriremo alcuni dei migliori sistemi dvr (anche professionali) che sono disponibili sul mercato.

Qui su IP-Camera.it, il nostro obiettivo è quello di aiutarti a prendere la decisione giusta nella scelta della soluzione di videosorveglianza domestica perfetta che si adatti meglio alle tue esigenze e al tuo budget.

Ecco la nostra guida, aggiornata al 2018, per aiutarti nella scelta del migliore DVR per la videosorveglianza.

 

Guida alla scelta del DVR videosorveglianza

DVR Videosorveglianza

 

DVR videosorveglianza: ma cos’è?

Un kit Digital Video Recorder (DVR) di videosorveglianza (spesso a 4 o 8 canali) è una scelta popolare tra i proprietari di case che desiderano un sistema di sicurezza più serio e robusto.

Questo tipo di sistema di sorveglianza professionale (almeno nella qualità) registra video in formato digitale su un’unità disco.

I sistemi DVR creati appositamente per applicazioni di videosorveglianza ip sono in grado di registrare segnali video da tutte le ip camera. Una volta catturato il filmato, esso verrà archiviato nell’unità disco DVR e potrà essere ovviamente visualizzato più volte.

Molti impianti DVR di videosorveglianza possono anche registrare l’audio. Alcuni inoltre forniscono funzionalità e servizi aggiuntivi come la ricerca di video per ora/data o telecamera ip collegata.

I kit DVR per la videosorveglianza professionale offrono anche controllo sulla qualità e sulla frequenza dei fotogrammi delle riprese, mentre alcuni addirittura sovrascrivono filmati ritenuti non significativi o non più utili. Questo massimizza lo spazio su disco, avendo quindi molto più spazio per la memorizzazione di video e/o immagini.

I modelli più recenti consentono inoltre il controllo remoto e l’accesso alle riprese semplicemente collegando il DVR a un forte segnale Wi-Fi o a una rete LAN.

I kit di sicurezza DVR, spesso nelle varianti a 4 canali o a 8 canali, possono essere suddivisi in due tipi: basati su PC o incorporati.

Un DVR di videosorveglianza basato su PC è costituito da un PC con un sistema operativo e una scheda di acquisizione video progettata appositamente per processare i video. Al contrario, un DVR integrato è progettato come una singola unità con un sistema operativo e un software integrato nel firmware o nella memoria di sola lettura.

DVR a 4 o 8 canali

Le versioni più usate sono quelle che permettono di accoppiare 4 telecamere, essendo quelle più utilizzate per sorvegliare le abitazioni, gli uffici e le attività.

Da poco il mercato offre anche modelli più performanti che possono di riuscire a gestire fino a 8 camere allo stesso tempo.

Molti potrebbero domandarsi come poter fare se si ha bisogno di sistemare più di 8 telecamere.

Nessuna preoccupazione: attraverso un programma di gestione è possibile accoppiare più DVR e controllarli tutti da un solo dispositivo.

Questa metodologia di utilizzo, come è agevolmente immaginabile, è molto affermata nelle società di medie/grandi dimensioni, ma per questa tipologia di sistemi è preferibile dirigersi verso aziende di sorveglianza.

 

Cosa cercare in un kit DVR per videosorveglianza?

Come creare il tuo computer assemblato, costruire un kit di sicurezza DVR in casa non richiederà solo un certo sforzo, ma richiederà soprattutto un po’ di ricerca preliminare. Che noi abbiamo fatto al posto tuo! 😉

È fondamentale scegliere un kit DVR di videosorveglianza wireless che possa farti risparmiare un sacco di dolore con piccoli aspetti negativi che potrebbero comportare un grande sforzo nell’impostare un sistema di sicurezza domestica.

Di seguito ti elenchiamo i fattori che riteniamo più importanti da tenere in considerazione quando si sceglie un kit DVR di videosorveglianza professionale:

 

DVR Prezzo

Si può notare che la maggior parte delle nostre scelte per i migliori kit DVR di sicurezza per il 2018 sono all’incirca nella gamma dei 200/300€, e alcuni di essi potrebbero anche richiedere costi aggiuntivi per archiviare i video registrati attraverso il servizio di archiviazione cloud.

Possono sembrare tanti soldi, ma pensandoci, quanto vale la tua sicurezza e quella dei tuoi cari?

Vale la pena dare un’occhiata più da vicino a ciascuno dei modelli nella lista in modo da poter decidere quale meglio si adatta al tuo budget.

Ma ricorda, non puoi davvero dare un prezzo alla tua tranquillità!

 

Connettività

Al giorno d’oggi molte ip cam usano il Wi-Fi, ma non tutti i modelli si basano esclusivamente su di esso. Alcuni usano anche il Bluetooth per il controllo locale, mentre altri modelli lo collegano con una rete di automazione domestica separata in modo che possa anche interagire con altri dispositivi per la smart home.

Una volta collegato il kit del DVR di videosorveglianza, molto probabilmente potrai accedervi da remoto tramite smartphone, tablet o PC.

Oggi molti sistemi di sorveglianza professionali escono anche con le app mobili: molti proprietari di casa si affidano interamente su quelle app per fare tutto. Modelli popolari di DVR hanno anche portali web che aggiungono maggiore flessibilità per l’accesso a video, immagini e avvisi sempre e ovunque.

Risoluzione e campo visivo

La risoluzione standard per la videosorveglianza professionale è 1080p, anche se ci sono ancora molte opzioni là fuori con risoluzione 720p.

Scoprirai anche che quelli con sensori ottici a risoluzione più alta sono davvero utili in molti casi, anche se di solito hanno un prezzo più alto.

Non molte ip camera sono state realizzate con obiettivi zoom ottici, ma quasi tutte hanno uno zoon digitale che ti consente di ingrandire e persino ritagliare qualsiasi cosa stia registrando la telecamera di sorveglianza wireless. E più megapixel si hanno, più potrai ingrandire e riuscire a vedere le cose senza compromettere la nitidezza dell’immagine.

Oltre alla risoluzione, è necessario considerare anche l’angolo di visuale.

Le migliori telecamere ip da esterno hanno obiettivi grandangolari, sebbene non tutti gli angoli siano uguali. A seconda del campo visivo dell’obiettivo della telecamera, esso può essere compreso tra 100 e 360 gradi.

Pertanto, se si desidera che una telecamera copra un’ampia area della propria casa o giardino, è necessario scegliere un impianto di sicurezza con un campo visivo molto ampio.

 

Design e posizionamento

Vuoi tenere d’occhio le stanze della tua casa? Hai un sacco di opzioni tra cui scegliere.

Tuttavia, se si desidera invece monitorare da vicino il garage, il vialetto o il cortile, è necessario considerare le opzioni con maggiore attenzione, soprattutto quando non tutti i kit DVR di sicurezza sono abbastanza robusti da essere installati all’esterno.

Per questo, hai bisogno di una kit di videosorveglianza da esterno che sia impermeabile e in grado di sopportare le condizioni atmosferiche più rigide e sopravvivere a temperature estreme, indipendentemente dalla stagione.

 

Capacità di archiviazione

Alcune videocamere di sicurezza non sono in grado di memorizzare video sulla ip cam stessa. Molti di loro usano i servizi cloud per archiviare e offrire accesso remoto alle registrazioni.

Alcuni addirittura hanno il supporto per slot per schede microSD in cui è possibile archiviare video e fisicamente estrarli da essi ogni volta che si desidera rivedere un filmato.

Tieni presente, tuttavia, che non tutti i servizi di cloud storage sono uguali, anche per telecamere ip wireless simili. Dipende interamente dal produttore e dalla quantità di filmati che una telecamera di videosorveglianza memorizza per diversi periodi di tempo.

Ancora una volta, il servizio cloud spesso non è incluso nel pacchetto stesso, e potrebbe essere necessario pagare un extra. Tuttavia, alcuni modelli li offrono gratuitamente, ma magari solo per un periodo limitato.

Il servizio cloud viene generalmente offerto in un piano a più livelli, consentendo di scegliere tra l’archiviazione di filmati per una settimana, un mese o più.

Oltre a quelli menzionati sopra, potrebbero esserci altri fattori da considerare. Ad esempio, c’è il design (che è una delle prime qualità che notiamo). Per alcuni proprietari di case, è importante che la telecamera di sorveglianza assomigli a qualcosa che in realtà potrebbe essere nella loro casa. A seconda delle tue esigenze, potresti desiderare che sia piacevole esteticamente ma discreta: una che non si distingue troppo.

 

I migliori kit DVR videosorveglianza (con prezzi)

Kit DVR videosorveglianza da esterno o interno:

 

Area kit DVR – DVR videosorveglianza

Il bundle di sorveglianza comprende anche lo schermo che mostra i fotogrammi registrati dalle camere attive; la qualità del filmato è appagante e permette un check diretto di quello che accade nella zona da controllare.

La ricarica delle videocamere si può avere per mezzo di 2 alimentatori, quello quotidiano da 2,20 kW e quello da 12 V dell’accendisigari a cui connettere il connettore per avere l’alimentazione per la ricarica.

Vedi su Amazon


Floureon DVR Kit – 

Kit videosorveglianza - Floureon DVR

Stupendo kit per la videosorveglianza wireless per esterno dal costo non esagerato.

DVR dotato di tecnologia PEER 2 PEER e connessione alla rete, semplice e rapido da usare; abilitato anche per il rilevamento del movimento.

Davvero un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Vedi su Amazon


Allarmshop DVR 8 canali 500GB – DVR videosorveglianza

Il DVR è ibrido e, per questo motivo, consente di amministrare allo stesso tempo ip camera digitali e analogiche: il meglio per chi le possiede già e desidera andare avanti ad usarle.

Le funzionalità di questo attuale DVR sono moltissime. Tra queste il segnalatore di movimento e l’opportunità di avviare le camere solamente nell’eventualità di criticità, salvando spazio sull’hard drive.

Vedi su Amazon


Netgear Arlo VMS3230 – 

kit videosorveglianza - Netgear Arlo

Paio di due ip cam in kit di elevatissima qualità: resistenza all’acqua e al maltempo e dotate di sensore di movimento.

Tutti i sistemi Netgear Arlo sono collegabili tra loro.

Vedi su Amazon


ANNKE 1080P Lite – 

Kit videosorveglianza - ANNKE

Sistema di sorveglianza costituito da 4 videocamere dome e 4 bullet, largamente polivalente e fra i più venduti su Amazon all’interno della sua categoria.

Definizione della ripresa straordinaria e funzionalità Smart Playback che ci assiste nel guardare solamente le clip interessanti.

Vedi su Amazon


Netgear Arlo VMS3430 – 

Kit videosorveglianza - Netgear Arlo

Set composto da 4 telecamere di videosorveglianza premium di Netgear: non ci possiamo sbagliare.

Fantastica la funzione IFTTT: comporre un insieme di comandi che consentono di avviare la modalità di cattura subito dopo che sarà recepito un fenomeno da te prima precisato.

Vedi su Amazon


ANNKE 1080P POE – 

Kit videosorveglianza - Annke

Eccellente kit di videosorveglianza pro che contiene 8 telecamere di tipo bullet e un TB di capacità di memorizzazione.

Tecnologia sPoE (Power over Ethernet) grazie a cui qualunque telecamera richiede un solo filo Ethernet che dà corrente e connettività internet.

Vedi su Amazon


Netgear Arlo Pro VMS4230 – 

Kit videosorveglianza - Netgear Arlo Pro

Bundle con 2 ip camera ad uso versatile sia da indoor che da outdoor.

Ripresa notturna in alta definizione e Base Station con Sirena da 100+ decibel.

Vedi su Amazon


Netgear Arlo Pro 2 VMS4430P – 

Kit videosorveglianza - Netgear Arlo Pro 2

Il prodotto di punta di Netgear, non c’è altro da dire, il kit di videosorveglianza definitivo.

Batteria ricaricabile compresa, suono a 2 vie e funzione Geofencing per mettere in azione o disabilitare automaticamente le videocamere in base alla tua posizione.

Vedi su Amazon

 

 

Conclusioni

Speriamo che questo nostro post completo sui kit DVR videosorveglianza ti sia tornato utile nello scegliere quello che è più adatto alle tue esigenze. Se avessi bisogno di approfondire l’argomento ti segnaliamo la nostra guida alla scelta della telecamera di videosorveglianza o la nostra sezione sulle guide.

 

 

 

L'articolo DVR Videosorveglianza – La guida all’acquisto dell’impianto di sicurezza (2018) proviene da IP-Camera.

]]>
https://ip-camera.it/dvr-videosorveglianza/feed/ 0
D-Link DCS-5020L – Recensione completa https://ip-camera.it/d-link-dcs-5020l/ https://ip-camera.it/d-link-dcs-5020l/#respond Sat, 03 Mar 2018 09:56:47 +0000 https://ip-camera.it/?p=490   L’esperienza nell’uso di una telecamera di videosorveglianza PTZ (pan/tilt/zoom – ossia con la possibilità di muoversi orizzontalmente, verticalmente e di zoomare) come D-Link DCS-5020L dovrebbe essere come nei film: tutte quelle possibilità di movimento dovrebbero farti vedere qualsiasi cosa nella stanza, da vicino e con dettagli sorprendenti. Questo ovviamente non è mai il caso [...]

Scopri di più

L'articolo D-Link DCS-5020L – Recensione completa proviene da IP-Camera.

]]>
D-Link DCS-5020L

 

L’esperienza nell’uso di una telecamera di videosorveglianza PTZ (pan/tilt/zoom – ossia con la possibilità di muoversi orizzontalmente, verticalmente e di zoomare) come D-Link DCS-5020L dovrebbe essere come nei film: tutte quelle possibilità di movimento dovrebbero farti vedere qualsiasi cosa nella stanza, da vicino e con dettagli sorprendenti.

Questo ovviamente non è mai il caso con le telecamere ip PTZ di livello consumer.

Nel mio esplorare il mondo della videosorveglianza nutrivo buone speranze per la ip camera D-Link Pan & Tilt Day / Night Network Cloud Camera (più comunemente D-Link DCS-5020L) in quanto ha un design molto convincente (considerando anche le piccolissime dimensioni) e utilizza il servizio cloud mydlink.com.

Fortunatamente non sono stato deluso: pur non raggiungendo le prestazioni video di una top di gamma come Nest Cam Indoor, la D-Link DCS-5020L è una telecamera di sorveglianza buona ad un prezzo molto concorrenziale.

Vediamola più nel dettaglio!

Vedi D-Link DCS-5020L su Amazon.it

 

D-Link DCS-5020L – Design e installazione

La D-Link DCS-5020L ha un fattore di forma dome (a cupola) e misura 13 x 10 x 10 pollici (altezza / larghezza / profondità).

Se non la si dispone su un tavolo o uno scaffale, la ip camera wifi può essere montata a parete o a soffitto con la staffa di plastica inclusa nella confezione di vendita, che aggiunge circa 10 centimetri all’altezza.

Quando viene accesa per la prima volta, la telecamera ip esegue una rotazione completa e si inclina per calibrare i sensori. Un LED verde con la scritta PWR sul davanti indica quando è pronta per iniziare a registrare.

D-Link DCS-5020LL’installazione della D-Link DCS-5020L, come altre ip cam D-Link, è più semplice se si possiede un moderno router D-Link. Non solo collegherà la camera a una porta Ethernet sul router per assegnare informazioni Wi-Fi, ma registrerà anche la videocamera di sorveglianza ip con mydlink.com.

Le istruzioni QuickStart suggeriscono di connettere la videocamera al router e avviare la procedura guidata di installazione per desktop Windows o Mac. Non menziona l’installazione protetta Wi-Fi come opzione, ma è assolutamente disponibile senza malfunzionamenti.

L’app per iPhone Lite mydlink ha inoltre un’opzione “Trova telecamere locali”, perfetta per cercare una ip camera D-Link collegata al router tramite Ethernet. Una volta trovata, è necessario assegnare una password alla telecamera, quindi registrare la D-Link DCS-5020L per l’accesso remoto (ovvero la visualizzazione tramite mydlink.com o nell’app stessa).

L’app gestisce, come di norma, anche gli aggiornamenti del firmware.

L’interfaccia Web e l’app mobile della ip camera D-Link DCS-5020L offrono anche la possibilità di attivare la modalità Wi-Fi Extender, utile se si dispone di un router con un raggio molto limitato.

 

D-Link DCS-5020L – Funzionalità e prestazioni

La D-Link DCS-5020L è una telecamera ip senza fronzoli, non è quindi dotata di molte funzionalità aggiuntive, cosa che per alcuni utenti non è assolutamente un fatto negativo.

Questa interessante ip cam wireless ha un angolo di visione totale (considerando la possibilità di ruotare) di 340 gradi più una inclinazione di 120 gradi e circa 10 LED a infrarossi le danno anche una buona capacità di visione notturna, valutata da noi ad una distanza di circa 8 metri.

La DCS-5020L è ancora limitata allo streaming di video VGA (che in effetti appare molto bello in condizioni di luce intensa).

La videocamera ha solo l’audio a singola via: puoi quindi ascoltare i suoni dell’ambiente sorvegliato, ma non parlare da remoto a qualcuno nell’area (ad esempio per spaventare un eventuale intruso).

D-Link DCS-5020LLo zoom è disponibile solo in modalità digitale e limitato a 4X, ma quando la sorgente è solo VGA c’è da dire che qualsiasi zoom appare piuttosto scadente. In questo caso il confronto con una videocamera di livello superiore (come ad esempio Netgear Arlo Pro) è abbastanza impari, a fronte però di una spesa ben diversa.

Il pan/tilt (inclinazione sulle due direttrici) sulla D-Link DCS-5020L non è molto veloce, ma può essere controllato da smartphone tramite grandi frecce per gli indicatori direzionali.

Le app Mydlink.com e Mydilink Lite sono concepite solo per la visualizzazione di video in diretta e per scattare istantanee. A loro credito, c’è da dire che lo fanno davvero bene, sfruttando al massimo lo stream VGA e garantendo davvero una buona qualità.

Per registrare e archiviare lunghi clip, piuttosto che fare affidamento su un abbonamento cloud come con le ip camera Netgear, rivolgendosi a D-Link c’è la possibilità di acquistare un registratore aggiuntivo allo scopo (disponibile anche in kit insieme alla DCS-5020L): la spesa può sembrare elevata, ma alla lunga il prezzo pagato sarà inferiore a quello di un abbonamento mensile ai servizi cloud.

Infine, impostando il rilevamento del movimento o dell’audio è possibile farti inviare dalla ip cam wifi in esame un avviso via email con un’istantanea. Un’altra opzione per gli avvisi è la notifica push sul tuo dispositivo mobile, ma in questo caso non è ovviamente possibile ricevere un’istantanea.

 

Conclusione

La telecamera ip D-Link DCS-5020L mette in ombra i contendenti nella stessa fascia di mercato grazie alle funzionalità di spostamento orizzontale e verticale, lavorando bene con un flusso VGA e una migliore visione notturna, il tutto con un prezzo davvero competitivo.

Può essere quindi un acquisto sicuro per chi vuole migliorare la propria sicurezza domestica in maniera drastica senza spendere cifre esagerate o pretendere soluzioni professionali.

Vedi D-Link DCS-5020L su Amazon.it

 

 

Scheda tecnica

Sensore: CMOS progressivo 1/5 ”

Distanza di illuminazione IR: 8 metri

Illuminazione minima: 0 lux con LED IR accesi

Zoom: digitale 4X

Lente: lunghezza fissa 2,2 mm

Apertura: F2.0

Microfono: incorporato

Caratteristiche immagine: dimensione immagine, qualità, frequenza fotogrammi e bit rate configurabili

Configurabilità: luminosità, saturazione, contrasto regolabili

 

 

 

L'articolo D-Link DCS-5020L – Recensione completa proviene da IP-Camera.

]]>
https://ip-camera.it/d-link-dcs-5020l/feed/ 0
Foscam FI9828P – Recensione completa https://ip-camera.it/foscam-fi9828p/ https://ip-camera.it/foscam-fi9828p/#respond Mon, 19 Feb 2018 07:50:34 +0000 https://ip-camera.it/?p=476   Il dispositivo Foscam FI9828P è una telecamera IP wireless esterna prodotta e venduta dal marchio cinese Foscam. Questa è leggermente diversa dalle tipiche IP camera, in quanto può essere facilmente inclinata alla ricerca della migliore angolazione di registrazione: nessun angolo del tuo giardino rimarrà più privo di sorveglianza! La telecamera di videosorveglianza Foscam FI9828P [...]

Scopri di più

L'articolo Foscam FI9828P – Recensione completa proviene da IP-Camera.

]]>
Foscam FI9828P

 

Il dispositivo Foscam FI9828P è una telecamera IP wireless esterna prodotta e venduta dal marchio cinese Foscam.

Questa è leggermente diversa dalle tipiche IP camera, in quanto può essere facilmente inclinata alla ricerca della migliore angolazione di registrazione: nessun angolo del tuo giardino rimarrà più privo di sorveglianza!

La telecamera di videosorveglianza Foscam FI9828P viene fornita con un filtro a infrarossi avanzato, progettato per fornire colori vivaci e reali senza interferenze IR, in modo da non ottenere delle immagini surreali come succedeva in alcune ip cam di non molti anni fa.

Le immagini sono davvero cristalline, a differenza di quanto accade con altre videocamere simili che forniscono immagini spesso sbiadite.

Questa nostra recensione di Foscam FI9828P metterà in evidenza le caratteristiche e le funzioni principali di questa telecamera ip, i suoi vantaggi più importanti, ma soprattutto ti farà capire in un attimo se questa ip camera di casa Foscam fa davvero al caso tuo o se sarà meglio per te indirizzarti altrove: nell’eventualità ti diremo anche dove 😉

Pronto a scoprire tutto delle telecamera IP di oggi? Iniziamo subito! 

 

Vedi Foscam FI9828P su Amazon.it

 

Foscam FI9828P – Le caratteristiche

Questa telecamera di videosorveglianza è dotata di un involucro impermeabile perfetto per tutto l’anno, indipendentemente dalla stagione o dalle condizioni meteorologiche.

Foscam FI9828PL’obiettivo da 4 mm garantisce un angolo di visione generoso di 70 gradi e la videocamera è anche compatibile con il Wi-Fi: questo significa che è possibile controllarla a distanza (anche nel movimento dell’obiettivo) senza problemi, anche direttamente dall’applicazione su smartphone.

Inoltre la IP camera Foscam FI9828P è dotata della funzione Nightvision che è relativamente comune tra le telecamere IP esterne del suo genere: come suggerisce il nome, questa funzionalità consente di registrare immagini nitide e focalizzate anche durante la notte. Non sarà così un problema riconoscere un ladro, nella malaugurata ipotesi che questo si renda necessario.

Per quanto riguarda gli aspetti tecnici, il modello Foscam FI9828P ha una risoluzione di 1280 x 720 (assolutamente nella media) e viene fornito con un obiettivo fotografico da 1,3 megapixel, pienamente compatibile sia con Blue Iris che con Synology.

Lo zoom ottico 3x consente di mettere a fuoco anche i più piccoli dettagli, e questo aspetto è molto importante se si prevede di utilizzare la telecamera ip di Foscam per la sorveglianza commerciale e per prevenire il furto (stesso motivo che abbiamo detto alcune righe più su).

Inoltre, questa ip camera wifi utilizza le piattaforme WEP, WPA e WPA2 per la crittografia wireless, così puoi essere sicuro di utilizzare una rete completamente crittografata e sicura. Questo aspetto non è banale in un mondo sempre più connesso e soggetto a rischi per la privacy e per i propri dati personali più in generale.

La funzione di rilevamento del movimento è progettata per accorgersi anche del minimo movimento e per informarti via e-mail – non solo quindi questa videocamera IP esterna ti informerà sui movimenti rilevati nel suo raggio d’azione, ma ti invierà anche delle notifiche via app e via e-mail.

Come ultima cosa la gestione multi-livello degli utenti, unita alla protezione con password aggiunge anche punteggio alla versatilità e alla sicurezza d’uso di questa IP camera wireless dall’ottimo rapporto qualità prezzo.

I punti a favore di Foscam FI9828P

Oltre ad essere una telecamera IP wifi economica che ha tutte le caratteristiche e le funzioni di base di una buona ip cam esterna, questo modello supporta anche, con la sua app dedicata, gli smartphone Android e gli iPhone ed è compatibile con tutti i principali browser.

Detto questo, dovrei averti tolto eventuali dubbi che potevi avere riguardo a problemi di compatibilità! 🙂

Foscam FI9828P

 

Conclusioni

La Foscam FI9828P è una ip camera perfetta per la visione a distanza ed è ugualmente utile per scopi di sorveglianza commerciale e residenziale.

La telecamera Ip da noi testata è conveniente, facile da installare e molto versatile, in quanto è possibile controllarla facilmente direttamente dal tuo PC o smartphone, a condizione che ci sia una connessione Internet stabile.

Assolutamente un prodotto consigliato nella sua fascia di prezzo per chi ha bisogno di una ip cam wifi solida e con un angolo di visuale davvero ampio.

Se pensi che questo prodotto non faccia al caso tuo, prova a dare un’occhiata alla nostra esaustiva guida all’acquisto della migliore IP camera per le tue esigenze.

Vedi Foscam FI9828P su Amazon.it

 

Scheda tecnica

Audio: Predisposto

Compressione: H264

Slot Memoria: Sì

Infrarossi: Sì

Zoom Ottico: 3X

Motorizzata: Sì

Definizione: 1.3 Megapixel

Connessione: Wifi+Cavo

Tipo di Telecamera: Dome

 

 

 

L'articolo Foscam FI9828P – Recensione completa proviene da IP-Camera.

]]>
https://ip-camera.it/foscam-fi9828p/feed/ 0
Foscam R2 – Recensione completa https://ip-camera.it/foscam-r2/ https://ip-camera.it/foscam-r2/#respond Sat, 03 Feb 2018 11:01:13 +0000 https://ip-camera.it/?p=387 Foscam R2  è una telecamera IP di sorveglianza compatta che offre connettività wireless o cablata e capace di eseguire panoramiche, inclinazioni e ingrandimenti grazie allo zoom ottico. Il mercato delle telecamere di sicurezza sta diventando sempre più popolare. Questo grazie alla disponibilità di sistemi economici con connettività wireless che consentono anche al pubblico di installare [...]

Scopri di più

L'articolo Foscam R2 – Recensione completa proviene da IP-Camera.

]]>
Foscam R2  è una telecamera IP di sorveglianza compatta che offre connettività wireless o cablata e capace di eseguire panoramiche, inclinazioni e ingrandimenti grazie allo zoom ottico.

Il mercato delle telecamere di sicurezza sta diventando sempre più popolare.

Questo grazie alla disponibilità di sistemi economici con connettività wireless che consentono anche al pubblico di installare e configurare i sistemi, senza dover ricorrere a ditte specializzate.

Foscam attualmente ha una trentina di diversi modelli di telecamere sul proprio sito web.

Molti di questi sono disponibili a scelta in bianco o in nero, con risoluzioni di 720p o 1080p.

Vediamo insieme cosa contiene la confezione.

Vedi su Amazon.it

 

Foscam R2: cosa c’è nella confezione?

foscam r2

Foscam R2 arriva in una scatola alta 15 centimetri, larga 14 centimetri e profonda 11,5 centimetri. C’è una scatola interna bianca coperta su 4 lati da una plastica lucida.

La parte anteriore della scatola ha una foto della fotocamera, mentre la parte posteriore è presente la scheda tecnica. Un lato ha una panoramica grafica del processo di installazione in 3 fasi.
L’altra parte elenca i contenuti della confezione e presenta due immagini per confrontare la vista normale con la vista Zoom 8x.

L’interno della confezione è ricoperto da una morbida schiuma per comprimere il contenuto, assicurando che nulla si muova nella spedizione.

Questa IP camera è davvero ben confezionata! Non appena apriremo il coperchio, vedremo la fotocamera sotto una copertura di plastica trasparente, aggiungendo ancora più protezione dalla spedizione.

Foscam R2 è anche incastonata in un vassoio di plastica modellato, che si trova a filo con la parte superiore della scatola.

Che ci crediate o no, la fotocamera è anche avvolta in un foglio spesso di plastica trasparente, con un’altra copertura di plastica trasparente sopra gli infrarossi.
È molto difficile vedere questa copertina quindi abbiamo dovuto controllare molto attentamente per rimuovila.

Sollevando la fotocamera e il vassoio interno, troviamo altre 2 scatole.

La scatola più piccola contiene il supporto a parete / soffitto.
La scatola più grande contiene l’alimentatore, 3 tasselli per cartongesso con viti, antenna, guida di installazione rapida, mini CD, un avviso di sicurezza, una scheda di garanzia e un adesivo di avvertimento per far sapere a tutti che ci sono telecamere in zona.

I piedini in gomma mancano dal fondo della Foscam R2, ma non dobbiamo temere, sono insieme alle viti.

 

Specifiche

Foscam R2 ha una risoluzione di 1080P che dovrebbe fornire video chiari e dettagliati e audio bidirezionale che consente una conversazione da remoto con chiunque si trovi vicino alla videocamera.

Inoltre può inviare avvisi ai nostri dispositivi mobili in conseguenza a qualsiasi movimento o suono sospetto. Possiamo anche usufruire di un servizio web opzionale per salvare i nostri video e le istantanee con una prova gratuita di 30 giorni (l’abbonamento Cloud non è necessario a meno che non si desideri capacità di archiviazione fuori casa).

Foscam R2 è dotata di funzionalità di panoramica, inclinazione e zoom ottico 2x (fino a 8x digitalmente) con la possibilità di controllarle da remoto.

Sono disponibili sia la visione notturna con un raggio visivo di  8 metri, sia un angolo di visione di 110°.

Per le situazioni retroilluminate e con contrasto elevato, come vicino a una finestra che lascia entrare molta luce, la Foscam R2 offre una funzionalità chiamata WDR 2.0.

La IP camera può connettersi a reti wireless, con supporto Wi-Fi 802.11 b/g/n con crittografia WEP, WPA e WPA2.
Sono inoltre supportati più protocolli di rete (IP, TCP, UDP, HTTP, HTTPS, SMTP, FTP, DHCP, DDNS, UPnP, RTSP, ONVIF) per consentire una grande flessibilità nel posizionamento e nella gestione.

Una volta connessa a una rete, la videocamera supporta la visualizzazione e la registrazione remota da qualsiasi postazione su desktop (con browser Web standard come IE, Firefox, Chrome e Safari) e su smartphone grazie all’app Foscam Viewer.

Altre app popolari come Live Cams Pro e TinyCam Monitor sono comunque compatibili: una comoda funzione per il monitoraggio di telecamere di diversi produttori.

Vedi su Amazon.it

 

Primo sguardo

foscam r2

La Foscam R2 è molto bella: è un dispositivo a forma di proiettile con la parte frontale dominata da una lente grande, simile a un occhio!

È possibile visualizzare la linea che separa la base dal gruppo per la rotazione della telecamera.
Notevole anche lo slot nel centro che consente a Foscam R2 di inclinarsi verso l’alto e verso il basso secondo le necessità e un foro molto piccolo per il microfono, situato appena sotto il logo.

Sulla parte superiore della fotocamera, troviamo l’altoparlante per la comunicazione bidirezionale.

Sul lato destro troviamo il pulsante WPS/Reset (torneremo su questo, più avanti nella recensione).

Sul lato sinistro invece troviamo uno slot per scheda Micro SD, nel caso in cui si desideri salvare i video sulla telecamera, piuttosto che l’abbonamento di archiviazione opzionale basato su cloud.

La parte posteriore di Foscam R2 è dove viene inserito l’adattatore di alimentazione e una porta Ethernet da 10/100 Mbps per il cablaggio sulla rete.

La presa dell’antenna si trova anch’essa sul retro della fotocamera. A sinistra della porta Ethernet ci sono i due LED indicatori del traffico sulla rete.

Infine, nella parte inferiore, sono presenti i piedini in gomma (che dovranno essere applicati manualmente – si trovano nella borsa con le viti per il montaggio a parete) più un foro filettato per collegare il gruppo di montaggio a parete in dotazione.

Notare che un codice QR si trova anche qui – sarà necessario eseguirne la scansione nella fase di configurazione.

 

Installazione

Foscam illustra una semplice procedura in 3 passaggi per far funzionare la nuova videocamera.
Per la maggior parte questo è vero. Tuttavia, abbiamo incontrato un piccolo problema che spiegheremo a breve.

Per prima cosa è necessario scaricare un’applicazione gratuita da App Store o Google Play.foscam r2 Una volta aperta l’app, ci verrà chiesto di accedere al nostro account esistente (se ne abbiamo uno, altrimenti dovremo creare uno nuovo).

L’account è gratuito ed è necessario per l’impostazione della videocamera, dell’accesso remoto e dello storage cloud, se si decide di utilizzare questa opzione.

L’installazione tramite app è assolutamente rapida e indolore.

Prima però abbiamo fatto riferimento ad un problema.
Una volta collegati alla fotocamera, abbiamo notato notato che era disponibile un aggiornamento del firmware, quindi l’abbiamo subito installato.

Tuttavia, una volta completato l’aggiornamento del firmware, non riuscivamo più a connetterci alla camera.

Premendo però il pulsante “reset” per circa 10 secondi abbiamo potuto riconfigurarla, questa è stata l’unica soluzione da noi trovata.

 

Utilizzo di Foscam R2

Foscam R2 è esteticamente bella, intuitiva e facile da usare. L’abbiamo posizionata sulla mensola del camino perché permetteva di catturare un ampio spazio in cui provare le funzioni di panoramica e inclinazione, zoom e visione notturna.

Abbiamo anche lasciato che alcuni dei nostri amici provassero l’interfaccia per vedere quanto fossero in grado di spostarsi e non hanno avuto problemi a lavorare sulle funzionalità disponibili.

La qualità delle immagini è molto buona se non eccellente per una fotocamera di questo tipo.

La qualità delle registrazioni notturne della fotocamera è molto buona. Delle fotocamere che abbiamo provato finora, la Foscam R2 è di gran lunga la migliore al buio.

Abbiamo anche rilevato alcuni aspetti frustranti del design che richiedono un approfondimento.

L’adattatore di alimentazione e il relativo design del cablaggio non sono stati ben pensati.

Il cavo dall’adattatore di alimentazione alla fotocamera è lungo poco più di 1 metro, non è micro USB e non è rimovibile dall’adattatore. Ciò rende impossibile l’utilizzo su una parete senza l’ausilio di una prolunga, che non è proprio comodo per la maggior parte delle famiglie.

Inoltre quando guarderemo i filmati da remoto, è consigliabile impostare la risoluzione a 720p, in modo da evitare grossi ritardi (latenza) dell’immagine.

Il nostro consiglio: bisogna avere pazienza, usare brevi clic e attendere che Foscam R2 si sistemi, quindi aggiustar la risoluzione a 1080P, se lo desideriamo.

Conclusioni

Nonostante alcune pecche, la IP camera Foscam R2 è stata un piacere da recensire.

Abbiamo  trovato la qualità del video, il design dell’hardware (soprattutto) e l’esperienza di installazione davvero ottime.

Tuttavia, ci sono certamente margini di miglioramento su alcuni aspetti dell’usabilità, mentre la latenza sperimentata utilizzando i controlli PTZ della telecamera ad alta definizione è un poco noiosa.

Nel complesso Foscam R2 è un’ottima IP Camera, soprattutto al prezzo di su Amazon.

Vedi su Amazon.it

 

L'articolo Foscam R2 – Recensione completa proviene da IP-Camera.

]]>
https://ip-camera.it/foscam-r2/feed/ 0
Videosorveglianza fai da te: La guida definitiva https://ip-camera.it/videosorveglianza-fai-da-te/ https://ip-camera.it/videosorveglianza-fai-da-te/#respond Thu, 01 Feb 2018 16:38:24 +0000 https://ip-camera.it/?p=456 Uno degli sviluppi tecnologici più sconosciuti dell’epoca moderna è avvenuto all’interno campo della videosorveglianza di casa, in precedenza governato da installazioni decisamente costose, lunghe e per mano di tecnici specializzati. Questo è stato reso fattibile dalla diffusione di internet e dalla grande distribuzione delle tecnologie Wi-Fi. Così finalmente non ci si deve più rivolgere a [...]

Scopri di più

L'articolo Videosorveglianza fai da te: La guida definitiva proviene da IP-Camera.

]]>
Uno degli sviluppi tecnologici più sconosciuti dell’epoca moderna è avvenuto all’interno campo della videosorveglianza di casa, in precedenza governato da installazioni decisamente costose, lunghe e per mano di tecnici specializzati.
Questo è stato reso fattibile dalla diffusione di internet e dalla grande distribuzione delle tecnologie Wi-Fi.

Così finalmente non ci si deve più rivolgere a tecnici specializzati, a meno che non si abbia bisogno di dover installare un allestimento di videosorveglianza e allarme alquanto complicati (magari su un esteso negozio oppure attività).

Ora è accessibile a chiunque, con prezzi abbordabilissimi e setup semplici, prodotti performanti e che spesso non richiedono cablaggi (IP camera wireless).
Qui proveremo a rispondere a tutti i dubbi che potreste avere su quello che si può ottenere attualmente grazie ad una videocamera di sorveglianza.

Perché installare un sistema di videosorveglianza fai da te?

La domanda non è per niente banale, dato che sono tantissimi i bisogni e desideri che una telecamera di videosorveglianza può esaudire.

Il primo ed essenziale, quello al fine per cui questi prodotti sono stati progettati, risulta per l’appunto la sicurezza domestica.

Poter avere un occhio costantemente attento, che registra tutto ciò che succede per casa quando non ci siamo per essere sicuri di poter spaventare gli intrusi, oppure di poterli riconoscere dalle registrazioni della nostra IP camera non ha prezzo.

Meno relativo alla sicurezza di casa risulta, per esempio, voler visionare ciò che succede in giardino nel corso di la notte, se ci sono bestie selvatiche e  si vuole vedere se si avvicinano a casa nostra.

Oppure registrarsi durante la notte per verificare di non essere dei sonnambuli.
In altri casi, un sistema di videosorveglianza fai da te può servire per sapere cosa sta facendo il nostro animale domestico quando non siamo in casa!

O ancora, se siamo dei genitori, vorremmo poter controllare i nostri bambini piccoli, magari quando sono affidati ad una baby sitter.

 

Videosorveglianza fai da te: che telecamera scegliere?

Se abbiamo scelto di “costruire” e assemblare da soli il nostro impianto di videosorveglianza, dobbiamo prima di tutto capire per che uso vogliamo utilizzarlo.

Vogliamo monitorare la porta di ingresso? Allora più che di “impianto” dobbiamo pensare ad una semplice telecamera di videosorveglianza.
Ancora meglio se può ruotare ed inclinarsi, così potemmo monitorare la scena a quasi 360° da remoto.

Vogliamo monitorare il giardino o il vialetto di accesso alla casa? Allora qui potrebbero servire anche più telecamere IP, tutte necessariamente adatte all’utilizzo outdoor.

Cosa vuol dire? Le IP Camera devono essere resistenti alle intemperie, quindi dotate almeno di certificazione IP54.
È inoltre consigliabile avere telecamere dotate di un buono zoom e con la possibilità di variare la loro inquadratura.

Vediamo ora quali sono le varie tipologie di telecamere di videosorveglianza:

Da interno

  • fisse: essendo pensate per l’indoor queste non sono impermeabili, generalmente vengono installate su muri, soffitti o appoggiate sui mobili.
    In genere hanno una visione notturna fino a circa 6 metri.
  • motorizzate: come le telecamere fisse ma possono ruotare sia sull’asse orizzontale che verticale,  consentendo così una maggiore flessibilità di utilizzo.

Da esterno:

  • fisse: a differenza di quelle da interno queste sono necessariamente impermeabile e resistenti alle intemperie.
    Generalmente la portata della visione notturna è maggiorata a circa 20 metri.
  • motorizzate: come le telecamere di videosorveglianza da esterno fisse ma, anche queste, possono muovere l’inquadratura in verticale e orizzontale.

 

Videosorveglianza fai da te: cablata o Wi-Fi?

Bene, ora che abbiamo capito quale telecamera fa per noi (se da interno o da esterno), ora dobbiamo scegliere se prenderne una cablata o meno.

Bisogna tenere conto però di come funzionano questi prodotti.

Per poter trasmettere i video (e magari salvarli su cloud) necessitano di una connessione ad internet, quindi se vogliamo installare diverse IP camera, la scelta migliore ricade su quelle Wi-Fi.

Questo perchè basta avere un router Wi-Fi in casa (chi non lo ha?) per poter collegare tutte le telecamere di videosorveglianza che vogliamo.

Molto più comodo di collegarle tutte via cavo vero? 🙂

Se però il nostro router non è abbastanza potente per poter raggiungere (per esempio) la telecamera in giardino, allora la scelta cablata risulta la migliore (a meno che non si acquisti un Wi-Fi extender).

Fortunatamente molte IP camera possono utilizzare la connessione alla rete tramite cavo Ethernet anche per l’alimentazione, eliminando così l’ingombro di un secondo cavo.

D’altro canto molte telecamere di videosorveglianza wireless sono alimentate a batterie. Dipende da cosa reputiamo più utile al nostro specifico caso.

Quanto è difficile installarle?

Pochissimo.

Al più bisognerà fare qualche foro sul muro e far arrivare i cavi alla telecamera.

Per il resto la loro configurazione iniziale è davvero semplicissima, in genere con 10/15 minuti di lavoro tutto è pronto.

Quasi sempre inoltre è disponibile un’applicazione per Android e iOS fornita dal produttore, il che rende l’installazione e il set-up ancora più facile e veloce.

Nelle impostazioni potremo scegliere la qualità delle riprese, come e quando la videocamera deve registrare e molto altro.

 

Come controllare l’impianto di videosorveglianza fai da te?

Possiamo controllare il nostro impianto di videosorveglianza fai da te grazie ai portali web o alle applicazioni fornite dai produttori.

Sia da casa che da remoto, con pc, tablet e smartphone, basta avere una connessione ad internet 😉

Ecco  una lista delle telecamere di videosorveglianza selezionate dal nostro team:

Esterno:

Interno:

L'articolo Videosorveglianza fai da te: La guida definitiva proviene da IP-Camera.

]]>
https://ip-camera.it/videosorveglianza-fai-da-te/feed/ 0
Foscam FI9900P – Recensione completa https://ip-camera.it/foscam-fi9900p/ https://ip-camera.it/foscam-fi9900p/#respond Sun, 28 Jan 2018 22:53:53 +0000 https://ip-camera.it/?p=457   Foscam è una società cinese fondata nel 2007 con l’unico scopo di progettare e costruire telecamere IP, che rientrano in tre gruppi principali: sorveglianza IP (come con Foscam FI9900P), NVR (network video recorder) e baby monitor. Ho pensato di installare una ip camera presso la mia proprietà da quando mi sono trasferito un paio [...]

Scopri di più

L'articolo Foscam FI9900P – Recensione completa proviene da IP-Camera.

]]>
Foscam FI9900P

 

Foscam è una società cinese fondata nel 2007 con l’unico scopo di progettare e costruire telecamere IP, che rientrano in tre gruppi principali: sorveglianza IP (come con Foscam FI9900P), NVR (network video recorder) e baby monitor.

Ho pensato di installare una ip camera presso la mia proprietà da quando mi sono trasferito un paio di anni fa: quando mi è stata data l’opportunità di recensire uno di questi dispositivi, ho colto al volo l’opportunità di vedere quanto sono facili da configurare e utilizzare.

Vediamo come si è comportata la Foscam FI9900P!

 

Vedi Foscam FI9900P V1 su Amazon

 

Foscam FI9900P – Cosa c’è nella scatola?

La scatola di Foscam FI9900P è realizzata in cartone ondulato piuttosto sottile che gli conferisce una maggiore resistenza, come dimostrato da uno degli angoli che era stato compresso abbastanza considerevolmente durante il trasporto senza però che nessuno dei prodotti subisse alcun danno.

Sul lato della scatola c’è un codice QR che scarica l’app Foscam sul tuo smartphone iOS o Android.

All’apertura della scatola troverai:

  • Ip cam Foscam FI9900P
  • Adattatore di alimentazione
  • Antenna Wi-Fi
  • Cavo Ethernet
  • Borsa contenente viti di montaggio, tasselli e chiave esagonale
  • CD contenente software e manuale utente
  • Guida rapida all’installazione
  • Certificato di garanzia
  • Adesivo di segnalazione di sorveglianza

 

Foscam FI9900P – Caratteristiche

  • 1080P (1920 x 1080 pixel) Full HD. Fino a poco tempo fa la maggior parte delle telecamere di videosorveglianza ip aveva sensori a bassa risoluzione, che davano un’immagine piuttosto sranata. La risoluzione più alta darà una migliore definizione di video e immagini fisse.
  • L’angolo di visione ampio di 106 ° fa rientrare un parte maggiore dell’immagine nell’obiettivo.
  • I jack audio RCA esterni consentono la comunicazione audio bidirezionale. Questo è limitato all’utilizzo su PC attraverso un cavo collegato tra il PC e i cavi audio RCA.
  • Una serie di 30 LED a infrarossi ad alta potenza fornisce un raggio di visione notturna fino a 20 metri.
  • Il rilevamento automatico del movimento può essere impostato per attivare vari allarmi. Le e-mail di avviso possono essere inviate o caricate su un server FTP.
  • L’app Foscam iOS o Android gratuita può essere scaricata su uno smartphone per fornire avvisi e la visualizzazione di telecamere di sorveglianza remote. L’archiviazione su cloud di immagini e video è disponibile in abbonamento.
  • È supportato solo Ethernet cablato o Wi-Fi 2,4 GHz.

 

Un primo sguardo

La ip camera Foscam FI9900P è di tipo “bullet”, inserita in un robusto alloggiamento in alluminio opaco.

La sua lunghezza complessiva è di 203 mm per 64 mm nel suo punto più largo.

Inoltre la lente è circondata da 30 LED IR per la sorveglianza notturna, il che è piuttosto impressionante data la dimensione della videocamera.

Sul retro è presente l’alimentazione, un interruttore di ripristino delle impostazioni di fabbrica, un jack di uscita audio RCA rosso, un jack di ingresso audio RCA giallo e una presa Ethernet per una connessione LAN cablata.

La telecamera di videosorveglianza wifi può essere ruotata di 360 ° allentando una delle viti esagonali, così come il supporto, una indipendentemente dall’altra.

Sebbene la Foscam FI9900P sia descritta come una ip camera a prova di intemperie, l’acqua potrebbe entrare alla lunga dove lo spinotto emerge dal retro: quindi è necessaria un’attenta considerazione durante la pianificazione della posizione di fissaggio.

Il cavo dell’alimentatore è lungo solo 1,5 metri, quindi durante i test è stata necessaria una prolunga.

Foscam FI9900P

 

Foscam FI9900P – Iniziamo ad usarla

– Opzione 1: App Foscam

Una volta trovata la posizione adatta per montare la telecamera di videosorveglianza Foscam FI9900P, e deciso quale metodo di connessione utilizzare – Ethernet cablato o Wi-Fi – è sufficiente eseguire l’app Foscam su uno smartphone adatto.

Dopo aver registrato un account Foscam Cloud e aver effettuato l’accesso, viene richiesto di premere il simbolo “+” per aggiungere la videocamera ip. Premere il simbolo del codice QR sulla seguente schermata e quindi eseguire la scansione del codice QR (che si trova sul lato inferiore della telecamera ip).

Vale la pena notare che se si è originariamente collegata la telecamera Foscam FI9900P alla LAN tramite una connessione Ethernet cablata e si desidera passare alla modalità Wi-Fi, non è possibile utilizzare l’app Foscam per eseguire questa operazione. L’unico modo per passare da cablato a Wi-Fi è utilizzare la configurazione web della telecamera ip wireless.

Con l’app per smartphone, l’utilizzo dell’archiviazione cloud di Foscam e degli avvisi è gratuito per un mese, dopodiché si passa a un servizio basato su abbonamento.

– Opzione 2: Configurazione basata sul Web

Un’alternativa alla configurazione della ip camera Foscam FI9900P tramite l’app per smartphone è quella di collegare la videocamera al router usando un cavo Ethernet: basta successivamente eseguire lo strumento di ricerca delle attrezzature che si trova sul CD di accompagnamento Software & Manuale dell’utente.

Foscam FI9900PQuesto strumento cerca quindi la telecamera di sorveglianza wifi sulla LAN e visualizza l’indirizzo IP e MAC una volta trovato. Facendo clic sull’indirizzo viene avviata la pagina Web del dispositivo e viene eseguita la procedura guidata di configurazione.

La configurazione Web della camera visualizza tre schede nella parte superiore dello schermo: Video live, Impostazioni e Riproduzione.

Video e Riproduzione visualizzano immagini video live e registrate mentre Impostazioni è dove è possibile configurare la telecamere ip Foscam FI9900P.

Il layout è ben presentato e molto ordinato, favorendo la navigazione degli utenti meno esperti.

La voce di menu Stato è suddivisa in quattro sezioni: Informazioni sul dispositivo, Stato del dispositivo (fornisce una vista completa delle varie funzioni della videocamera ip), Stato sessione (mostra chi è attualmente collegato alla telecamera) e Registro di sistema (di allarmi e accessi precedenti).

Il menu Video gestisce le opzioni per il lato video della videocamera.

Le Impostazioni video consentono di ottimizzare la risoluzione dell’immagine, la velocità in bit e il frame rate (se necessario a causa dei limiti di larghezza di banda).

I LED IR sono normalmente automatici – si accendono al tramonto e si spengono all’alba – ma c’è anche la possibilità di impostare un programma manuale di accensione e spegnimento ad orari decisi dall’utente.

Per quanto riguarda il rilevatore di movimento, è possibile definire il tempo tra due rilevamenti del movimento successivi o il tempo di attesa prima che venga attivato il successivo avviso, con un intervallo di tempo compreso tra 2 e 15 secondi.

Sono inoltre configurabili le azioni da eseguire una volta che la ip camera Foscam FI9900P ha rilevato il movimento.

È anche possibile definire l’area dell’immagine in cui monitorare la presenza di un movimento: utile per selezionare aree specifiche ed evitare aree di movimento non necessarie per il monitoraggio, ad esempio una strada con veicoli che passano frequentemente.

Il firewall, se abilitato, blocca o consente l’accesso alla telecamera di videosorveglianza wireless, come definito dall’indirizzo IP.

Vedi Foscam FI9900P V1 su Amazon

 

Registrazione della scheda SD di Foscam FI9900P

Foscam FI9900P ha la capacità di registrare su una scheda microSD.

Per inserire la scheda nella ip camera in esame, le due viti che fissano l’obiettivo in posizione vengono rimosse utilizzando lo strumento esagonale. È importante sottolineare che l’esecuzione di questa procedura NON invalida la garanzia.

A questo punto posizionare la telecamera di sorveglianza in modo che l’etichetta del numero di serie sia rivolta verso l’alto e estrarre con attenzione il gruppo telecamera dall’alloggiamento: adesso dovrebbe essere accessibile il piccolo slot microSD.

Inserire la scheda microSD nello slot e riassemblare la videocamera.

Questa è una funzione di sicurezza molto utile in quanto consente la registrazione diretta sulla telecamera ip wifi invece di utilizzare il servizio di abbonamento basato su cloud, un server FTP o la registrazione locale su un PC: la registrazione su questi supporti è infatti soggetta a interruzioni.

 

Utilizzo della ip camera Foscam FI9900P

App Foscam

Quando la telecamera di sorveglianza rileva il movimento, viene inviata una notifica allo smartphone e l’immagine può essere visualizzata direttamente dall’app Foscam.

Foscam FI9900PDall’app è possibile abilitare la conversazione audio a 2 vie (se configurata), scattare una foto, effettuare una registrazione video, ingrandire e rimpicciolire l’immagine, impostare la visione diurna o notturna, ruotare l’immagine orizzontalmente o verticalmente, impostare la risoluzione dell’immagine e configurare l’abbonamento basato su cloud.

Dalle impostazioni della telecamera ip Foscam FI9900P è possibile modificare l’ID utente e la password predefiniti della ip cam.

Consiglio vivamente di modificare l’impostazione predefinita in quanto è noto che le telecamere di videosorveglianza ip sono state spesso oggetto di attacchi hacker.

Gli abbonati possono anche utilizzare il servizio cloud di Foscam per visualizzare immagini e video in diretta o registrati utilizzando un browser e visitando il sito web dedicato – sono ovviamente necessari l’ID utente e la password.

Visualizzatore Web

Il visualizzatore Web visualizza lo streaming video live dopo aver effettuato l’accesso alla telecamera di sorveglianza ip da un browser o facendo clic sulla scheda Live Video.

Da lì è possibile apportare varie modifiche all’immagine e cambiare le preferenze (come visto nella sezione precedente sull’app per smartphone).

Al momento non esiste un modo semplice per scaricare le registrazioni dalla scheda SD oltre a rimuoverla dall’unita videocamera di Foscam FI9900P e inserirla in un lettore di schede di un PC, il che non è molto comodo e potrebbe danneggiare la ip camera wifi nel processo.

 

Foscam FI9900P – Prestazioni

Il tipo di costruzione di una casa avrà un impatto importante sul raggio d’azione di Foscam FI9900P, poiché la telecamera ip è destinata ad essere montata all’esterno della casa dove il segnale deve penetrare il materiale più denso (mattoni, cemento, ecc). La mia casa è fatta di legno, quindi il segnale è stato in grado di penetrare abbastanza facilmente.

L’immagine video HD risultante dalla telecamera di videosorveglianza è estremamente chiara, così come lo sono i fotogrammi delle e-mail di avviso; la modalità di visione notturna è stata in grado di illuminare un’area anteriore della casa molto buia.

Gli oggetti in movimento devono essere considerevolmente vicini, a circa 3-5 metri dalla telecamera, prima che si attivi un allarme in modalità visione notturna. Nel corso della giornata, la portata è invece molto più ampia – intorno ai 6-9 metri.

 

Conclusioni

La ip camera wireless Foscam FI9900P è un dispositivo robusto e ben fatto con una vasta gamma di funzioni e con davvero un’ottima qualità video. Unica pecca è la non sempre soddisfacente funzione di rilevazione del movimento, a causa dei troppi falsi positivi.

Tutto sommato Foscam FI9900P rimane comunque un’ottima scelta per la propria sicurezza domestica ad un prezzo che la colloca nella fascia media del suo segmento di mercato: senza dubbio un’acquisto da fare.

Vedi Foscam FI9900P V1 su Amazon

 

 

 

L'articolo Foscam FI9900P – Recensione completa proviene da IP-Camera.

]]>
https://ip-camera.it/foscam-fi9900p/feed/ 0
Nest Cam indoor – Recensione completa https://ip-camera.it/nest-cam-indoor/ https://ip-camera.it/nest-cam-indoor/#respond Sat, 27 Jan 2018 20:32:55 +0000 https://ip-camera.it/?p=440   Grazie alla sua facile configurazione, al video nitido e all’integrazione con altri prodotti per la casa intelligente come Nest Learning Thermostat e Nest Protect, la Dropcam Pro è stata la nostra ip camera wireless preferita. Il suo eccellente successore, la Nest Cam Indoor, offre video a 1080p più nitidi, una visione notturna di prima [...]

Scopri di più

L'articolo Nest Cam indoor – Recensione completa proviene da IP-Camera.

]]>
Nest cam indoor

 

Grazie alla sua facile configurazione, al video nitido e all’integrazione con altri prodotti per la casa intelligente come Nest Learning Thermostat e Nest Protect, la Dropcam Pro è stata la nostra ip camera wireless preferita.

Il suo eccellente successore, la Nest Cam Indoor, offre video a 1080p più nitidi, una visione notturna di prima qualità e avvisi audio e di movimento migliorati. Questa è senza dubbio la telecamera di videosorveglianza da acquistare.

 

Vedi Nest Cam Indoor su Amazon

 

Nest Cam indoor – Design

La Nest Cam Indoor sfoggia un design elegante, con un supporto in metallo grigio chiaro che sostiene un occhio digitale nero lucido che dà davvero l’impressione di essere osservati.

La base magnetica fornisce stabilità alla fotocamera mentre sostiene una gamba sottile e girevole che si attacca all’obiettivo. Nella parte superiore dell’obiettivo c’è un singolo LED che lampeggia in blu quando la telecamera ip sta tentando di connettersi alla rete e rimane verde fisso quando la ip cam Nest è accesa e registra.

Il pratico cavo di alimentazione / USB da 3 metri si inserisce in una porta microUSB sul retro della fotocamera. La porzione USB si scollega dalla presa, consentendo alla fotocamera di collegarsi a qualsiasi porta USB, ad esempio su un laptop o desktop.

La Nest Cam Indoor è dotata di una base magnetica e una piastra di montaggio a parete, che ti offre diverse opzioni per il posizionamento della telecamera ip in esame: sul muro, in piedi su una superficie piana, su un treppiede o persino bloccata sul frigorifero.

Le dimensioni ridotte della ip camera e il supporto regolabile abilmente ingegnerizzato – così come il suo ampio obiettivo a 130 gradi – ti offrono una comoda flessibilità quando si tratta di definire l’area che si desidera monitorare.

L’intera unità misura 7,3 x 7,3 x 11,4 centimetri, con una gamba che ruota di 180 gradi e la testa della telecamera di videosorveglianza Nest in cima a quella che ruota di 360 gradi.

 

Nest Cam indoor – Caratteristiche

Uno dei vantaggi principali della Nest Cam Indoor è il suo nitido video in streaming a 1080p. In combinazione con l’obiettivo grandangolare della videocamera e lo zoom 8x, la qualità dell’immagine è davvero difficile da battere.

Nest ha anche alzato la posta in gioco con una visione notturna migliorata, che è più impressionante di quanto ci si aspetterebbe, considerando che Nest non la vende come caratteristica migliore della camera di sicurezza.

L’obiettivo da 3 megapixel della videocamera, che è circondato da otto luci a LED, raccoglie dettagli impressionanti, anche se c’è ancora il tipico ritardo di movimento associato alle telecamere di sorveglianza domestica.

Puoi impostare le tue preferenze, nell’interfaccia desktop o nell’app mobile, per ricevere avvisi audio e / o di movimento dalla telecamera di sorveglianza Nest Cam. Non è possibile però modificare le impostazioni: ogni tipo di avviso è semplicemente acceso o spento.

Il dispositivo è stato progettato per innescare meno falsi allarmi (macchine che passano, ombre in movimento, ecc.) rispetto ad altre ip camera wireless in commercio. Tuttavia, non potrai ottenere il massimo beneficio da questo “rilevamento avanzato” senza iscriverti a Nest Aware.

Nest cam indoor

La Nest Cam Indoor ha una funzione di pianificazione: puoi scegliere in quali ore del giorno vuoi che la videocamera sia accesa e registri, e quando spegnerla in modo che l’ora di relax davanti alla TV (non molto interessante per la sicurezza della tua casa) non venga registrata.

La Nest Cam Indoor ti dà anche la possibilità di parlare e ascoltare attraverso la videocamera di sorveglianza. La funzione è come un baby monitor a due vie: puoi fare un rapido controllo e dare una calmata ai tuoi animali domestici dall’ufficio, dire “ciao” ai bambini quando tornano a casa da scuola o persino spaventare un intruso.

Vale la pena far notare che gli le caratteristiche di base dell’interfono della telecamera ip Nest sono proprio questo: di base. La qualità del suono in entrambe le direzioni non è certamente hi-fi.

Un’altra caratteristica unica è la compatibilità della telecamera ip con altri dispositivi Nest. Se possiedi il termostato Learning di Nest e lo metti in “away”, la Nest Cam Indoor si accenderà automaticamente (per tenere d’occhio la casa in tua assenza).

Con Nest Protect, rilevatore di monossido di carbonio e fuoco, se viene rilevata la presenza di fumo in casa, Nest Cam Indoor registrerà automaticamente una clip per catturare gli eventi e aiutarti a capire cosa è successo.

Questa sorprendente ip camera Nest può interagire con diversi dispositivi di terze parti. Se la telecamera ip Nest Cam rileva il movimento mentre i residenti di una casa sono assenti, può ad esempio accendere le lampadine intelligenti Philips Hue e attiva il campanello video SkyBell per avviare la registrazione.

App per smartphone

L’app Nest gratuita per Android e iOS è semplice e diretta. Una semplice pagina iniziale mostra tutti i dispositivi Nest installati, con un menu a discesa che consente di accedere alle impostazioni e alle informazioni sull’account.

Devi semplicemente fare clic sull’icona della Nest Cam Indoor e tutte le telecamere che hai configurato in casa verranno visualizzate da un’icona di foto e dal nome della videocamera (ad esempio, Soggiorno, Camera da letto ecc.). Viene quindi visualizzato lo streaming video live, dove è possibile visualizzare e ascoltare il video, utilizzare l’opzione di conversazione, ingrandire la vista e modificare le impostazioni.

Nest cam indoorTuttavia, per ottenere i vantaggi completi, dovrai pagare per iscriverti all’app Nest Aware. Aggiornata di recente per migliorare le prestazioni, l’app fornisce cronologia video e riepiloghi degli avvisi, consente di specificare “zone di attività” e registra continuamente per 10 o 30 giorni.

Nest Aware include una caratteristica che vale la pena notare: con la tariffa di iscrizione iniziale di 10€ al mese, la fotocamera utilizzerà “algoritmi avanzati che utilizzano il rilevamento della profondità e il riconoscimento del volto” per produrre avvisi sonori e di movimento più accurati. Non ti dirà chi è chi, ma può capire se qualcuno entra in una stanza e ti aiuta a essere sicuro di ricevere meno avvisi di falsi allarmi mentre sei lontano.

L’app registra anche una breve clip ogni volta che ti invia un avviso, quindi puoi rivedere il filmato più tardi, se necessario, per vedere cosa ha attivato i sensori di movimento o audio.

Nest Aware include anche un paio di opzioni creative e divertenti. Ti consente di creare brevi clip dalle tue riprese video e condividerle attraverso social media come Facebook e Instagram, nonché i tuoi video time-lapse.

Vedi Nest Cam Indoor su Amazon

 

Nest Cam indoor – Prestazioni

Quando viene riprodotto su uno smartphone, il filmato a 1080p della Nest Cam Indoor può rendere la tua camera quasi come il set di un film d’azione. I vantaggi di questo miglioramento in risoluzione da Dropcam Pro – che era invece 720p – sono chiari.

È vero che l’impostazione predefinita di 720p nell’app mobile caricherà i video più velocemente quando il segnale Internet è debole, ma la visualizzazione del filmato 1080p su una connessione forte non è seconda a nessuno.

Con una messa a fuoco nitida e un video fluido come la seta, è veramente ad alta definizione. C’è stato un leggero ritardo di circa 1 secondo nella visualizzazione in tempo reale, ma il tempo di ritardo non è un problema per la ip camera Nest oggetto del nostro test.

Il grandangolo a 130 gradi della Nest Cam Indoor – una delle più ampie disponibili – e il suo zoom 8x consentono la massima flessibilità nel rilevamento delle parti della tua casa. Posizionando la fotocamera in un angolo catturerai senza problemi l’intera stanza.

È possibile visualizzare uno streaming a schermo intero dal proprio smartphone, tablet o computer; visto che gli schermi più grandi mostrano più dettagli, il video appare leggermente più scuro.

ALTRO: Guida alla scelta della migliore ip camera per te

Lo zoom 8x della Nest Cam Indoor funziona abbastanza bene, permettendoti di ingrandire o rimpicciolire una determinata area del tuo dispositivo touchscreen. È una bella funzionalità, ma non acquisisce una grande quantità di dettagli quando viene completamente ingrandita, pur utilizzando la funzione “Migliora”.

Tuttavia, la visione notturna della Nest Cam Indoor è fenomenale: chiara, ben definita e molto luminosa. È possibile inoltre attivare manualmente la modalità visione notturna per catturare le aree con scarsa illuminazione; si accenderà ovviamente automaticamente anche quando le luci si spengono.

 

Caratteristiche uniche

Uno dei punti di forza unici della Nest Cam Indoor è la sua funzione “parla e ascolta”, che funziona quasi come un walkie-talkie con video.

Quando si visualizza il flusso video remoto (che cattura un audio decente) è possibile premere il pulsante Parla sull’app per essere collegato direttamente a un altoparlante sulla ip camera. Sulla parte anteriore dell’unità videocamera, verrà visualizzata una luce lampeggiante blu e un segnale acustico emetterà un avviso per consentire a qualcuno dall’altra parte di parlare.

L’idea è che puoi parlare con i tuoi animali domestici o la tua famiglia attraverso l’ip camera Nest o magari spaventare un intruso urlando contro di lui.

Ammetto di divertirmi mentre sto testando questa funzione. Sull’app, puoi impostare la telecamera di videosorveglianza per emettere un segnale acustico prima di iniziare a parlare, oppure puoi lasciare che la voce venga proiettata senza preavviso.

Ho provato quest’ultima impostazione sulla mia ragazza: dico solo che non era divertita 😉

Installazione e configurazione di Nest Cam indoor

Nest vanta in maniera insistente che l’installazione richiede solo un minuto. E, sorprendentemente, lo fa davvero!

Ho collegato la telecamera ip al muro e ho scaricato l’app Nest, disponibile per iOS e Android. Da lì, si tratta solo di compilare alcuni campi di informazioni generali.

Nest cam indoorQuando apri un nuovo account con Nest, l’app ti guiderà attraverso una rapida configurazione prima di darti la possibilità di aggiungere la Nest Cam Indoor che avrai appena acquistato, eseguendo la scansione del codice QR sulla sua piastra posteriore e collegandolo alla tua rete Wi-Fi.

Cinque secondi dopo, puoi guardarti mentre finisci la configurazione dal tuo smartphone.

Se hai già uno degli altri prodotti per la domotica di casa Nest, devi solo visitare la tua app Nest e fare clic su “Aggiungi“.

Sia le app mobili che quelle desktop sono facili da usare e hanno impostazioni abbastanza intuitive. Puoi modificare gli avvisi che ricevi, le impostazioni “parla e ascolta” e altro ancora.

Tuttavia, se desideri registrare e archiviare i video, dovrai pagare una tariffa mensile per Nest Aware, che offre archiviazione cloud, algoritmi di avviso avanzati, la possibilità di creare videoclip e tanti altri vantaggi. Il primo mese di Nest Aware è gratuito, ma in seguito gli abbonamenti disponibili hanno il costo di 10€ o 30€ al mese, a seconda dei servizi scelti.

 

Conclusioni

La Nest Cam Indoor è una ip camera wifi di livello superiore che offre facilità di configurazione e facilità d’uso. L’obiettivo grandangolare della fotocamera e la risoluzione cristallina a 1080p sono veramente di altissimo livello e la visione notturna è imbattibile.

la Nest Cam Indoor è senza dubbio un investimento importante per la sicurezza delle persone che ami. Inoltre con Nest Aware, a fronte di una piccola spesa mensile ulteriore, puoi memorizzare fino a 30 giorni di riprese nel cloud e ottenere miglioramenti delle app (come avvisi di movimento più sensibili).

 

Vedi Nest Cam Indoor su Amazon

 

L'articolo Nest Cam indoor – Recensione completa proviene da IP-Camera.

]]>
https://ip-camera.it/nest-cam-indoor/feed/ 0
Foscam FI8910W – Recensione completa https://ip-camera.it/foscam-fi8910w/ https://ip-camera.it/foscam-fi8910w/#respond Sat, 27 Jan 2018 14:40:27 +0000 https://ip-camera.it/?p=412 Dimentica le lunghe presentazioni! Buttiamoci subito nel vivo di questa recensione, perché ho molto da dire su Foscam FI8910W.   Se stai cercando di aggiungere l’ip camera Foscam FI8910W al tuo sistema di videsoorveglianza, potresti aver trovato alcuni pezzi promozionali e commenti sui forum, lasciandoti confuso su cosa credere. Sono qui per chiarire le cose [...]

Scopri di più

L'articolo Foscam FI8910W – Recensione completa proviene da IP-Camera.

]]>
Foscam FI8910W
Dimentica le lunghe presentazioni! Buttiamoci subito nel vivo di questa recensione, perché ho molto da dire su Foscam FI8910W.

 
Se stai cercando di aggiungere l’ip camera Foscam FI8910W al tuo sistema di videsoorveglianza, potresti aver trovato alcuni pezzi promozionali e commenti sui forum, lasciandoti confuso su cosa credere.

Sono qui per chiarire le cose e aiutarti a decidere come spendere i tuoi soldi con saggezza.

Se sei d’accordo, iniziamo subito!

 

Vedi Foscam FI8910W su Amazon

 

Foscam FI8910W – Design e installazione

Diamo il calcio d’inizio osservando l’estetica della videocamera.

Il modello FI8910W di Foscam, disponibile in bianco o nero, è molto più piccolo di quanto mi aspettassi. Per essere una ip camera Wi-Fi completa di funzioni come la visione notturna a infrarossi e pan & tilt completo (totale libertà di movimento sia sull’asse orizzontale che verticale), è un dispositivo molto compatto.

La telecamera in questione sembra essere ben costruita e progettata. Sebbene ci siano state segnalazioni di una luce di rete lampeggiante che non si spegne facilmente nella base della maggior parte delle telecamere di videosorveglianza Foscam, non abbiamo avuto alcun problema con l’FI8910W.

L’installazione è abbastanza semplice ma non così come altre ip cam wireless che puntato tanto sulla semplicità d’uso.

Si inizia collegando il cavo di rete sul retro del dispositivo e connettendo il router Internet. Per la cronaca, Foscam include in realtà un cavo di alimentazione lungo 3 metri nella scatola per fornire una lunghezza sufficiente per configurare il dispositivo.

La ip camera Foscam esegue movimenti di inclinazione in orizzontale e verticale per circa 30 secondi dopo aver collegato il cavo di rete e collegato una fonte di alimentazione.

Nel caso in cui non si abbia familiarità con le telecamere ip con funzioni di movimento e inclinazione, questo consentirà semplicemente alla videocamera di guardare in avanti inclinandosi in su e in giù e ruotando.

Foscam FI8910WCome con la maggior parte delle camere di sorveglianza Foscam, l’unità FI8910W è dotata di un CD per l’installazione di quello che viene chiamato “IP Camera Tool” sul tuo Mac o PC.

Una volta che il software è stato installato, un collegamento apparirà sul desktop e sarà possibile utilizzare il software per accedere al proprio indirizzo IP. Da lì effettuerai l’accesso, utilizzando le informazioni scritte sulla base della videocamera, facendo doppio clic sull’indirizzo IP che aprirà un browser per la navigazione web.

Dopo questo sarai in grado di vedere i filmati live della tua ip camera Fascam FI8910W. Una volta configurata correttamente, la videocamera può funzionare in modo indipendente senza la necessità dell’utilizzo di un computer.

La camera si collega facilmente al Wi-Fi ma le prestazioni non sono sempre all’altezza a causa della grande quantità di dati trasferiti, come succede per molte telecamere di videosorveglianza wifi.

In questo modo avrai probabilmente uno o due fotogrammi al secondo se sarai fortunato. In tal caso, potrebbe essere necessario un dispositivo di estensione del range per fare in modo che la fotocamera processi più velocemente.

A mio parere, il trasmettitore Wi-Fi di questa telecamera Foscam è un po’ troppo fragile.

 

Immagine e qualità video con Foscam FI8910W

La Foscam FI8910W offre prestazioni buone, che possono essere considerate ottime in relazione al prezzo davvero contenuto.

Questa ip camera wifi ti offre due opzioni di risoluzione: 320×240 e 640×480. Sebbene la risoluzione sia inferiore rispetto a molte delle più diffuse telecamere di sorveglianza, il prezzo è anche un terzo di quegli stessi dispositivi.

È vero che una risoluzione più elevata produce un’immagine di qualità migliore, ma se utilizzi un browser per accedere al feed live anziché un’app FI8910W (ne parleremo più dettagliatamente in seguito) dovresti impostare la risoluzione su 320×240 per ottenere un flusso video più fluido.

La qualità della ip cam durante il giorno e la notte è nel complesso buona e costante. Questa è una delle principali differenze tra la telecamera di videosorveglianza FI8910W e le camere Foscam precedenti.

È dotata di un filtro IR che aiuta a produrre colori accurati durante la luce del giorno, ma si fa da parte quando cala la notte per consentire agli illuminatori IR di fare la loro magia.

Senza questa caratteristica, sarebbe impossibile ottenere un buon colore durante il giorno. Ad esempio, il tappeto verde e i fiori nel tuo salotto potrebbero sembrare rosa e le tende blu scuro potrebbero invece apparire blu chiaro.

L’unità FI8910W utilizza 11 LED a infrarossi per registrare fino a 8 metri di distanza durante la notte.

Un’altra area in cui Foscam ha fatto centro  è che con questa telecamera ip è possibile spegnere manualmente gli illuminatori IR. In questo modo puoi posizionare la videocamera vicino a una finestra senza preoccuparti che gli illuminatori generino immagini scure.

Come accennato in precedenza, FI8910W ha funzionalità di panoramica / inclinazione e viene fornita con audio bidirezionale e microfono e altoparlante incorporati.

Foscam suggerisce di installare un “IETab” se si dispone di un dispositivo Windows o di “IP Camera Viewer” dall’app store mac per i sistemi iOS. Questo dovrebbe consentire di utilizzare Google Chrome e Firefox per utilizzare al meglio la funzione audio.

Foscam FI8910W per migliorare la sicurezza domestica

Foscam FI8910W è una ip camera solo per interni. Foscam realizza telecamere di sorveglianza per esterno che puoi monitorare con la stessa app, il che è molto utile.

Come telecamera di videosorveglianza interna, l’unità FI8910W è una buona soluzione.

Ha sensori integrati che possono monitorare il movimento. I sensori possono essere personalizzati accedendo alla telecamera come amministratore e regolando la sensibilità della telecamera. Se hai un gatto acrobatico a casa, un valore alto potrebbe non essere la scelta migliore per te: i sensori di movimento sono infatti molto sensibili nel rilevare i movimenti.

Se si desidera attivare l’allarme solo per eventi speciali, è possibile utilizzare lo scheduler per impostare determinati orari per quando si desidera rilevare il movimento.

Foscam FI8910W ti consente di impostare orari per i 7 giorni della settimana, 24 ore al giorno. È inoltre possibile scegliere di ricevere una notifica via e-mail quando viene attivato l’allarme.

Quando si utilizza una telecamera ip per la sicurezza domestica, è necessario considerare la parte relativa alla privacy. Se hai mai inserito “Telecamere Foscam” in un motore di ricerca, è probabile che tu ti sia imbattuto in alcune storie sulle ip camera Foscam esposte a bug.

Pensiamo che il modo migliore per proteggere la tua casa come utente Foscam sia quello di fare attenzione che la tua telecamera di videosorveglianza FI8910W non sia esposta alle reti esterne. Se ciò non funziona, suggeriamo di utilizzare un firewall per limitare le connessioni alla ip cam in questione.

Vedi Foscam FI8910W su Amazon

 

Comportamento del software Foscam FI8910W

L’app “Foscam IP cam viewer” ti consente di visualizzare i feed video in diretta da qualsiasi postazione remota, proprio come faresti dal tuo computer, basta solo che tu abbia una connessione Internet.

Puoi scaricare l’app da Google Play Store o iTunes sul tuo smartphone. Poiché la telecamera ip Foscam FI8910W supporta il movimento meccanizzato, una volta avviata l’app, puoi far scorrere il dito nella direzione in cui desideri che la fotocamera esegua la panoramica.

Con il pulsante “snapshot” puoi scattare una foto di tutto ciò che vedi e salvarla. Per vedere la foto, quello che devi fare è cliccare sul pulsante di riproduzione e se vuoi sentire cosa sta succedendo puoi cliccare invece sul pulsante audio.

Foscam FI8910WPuoi inoltre premere il pulsante “talk” per parlare nel microfono della tua cella e farlo emettere dall’altoparlante della tua nuova ip camera Foscam.

L’app ti consentirà inoltre di spegnere le luci a infrarossi sulla videocamera da remoto.

Sono disponibili molte app che supportano Foscam FI8910W, il che è abbastanza ovvio considerando che è uno dei marchi più convenienti ad oggi sul mercato. Di certo non devi preoccuparti di trovare un’app per monitorare la tua telecamera di sorveglianza.

Inoltre ci sono molte app gratuite con cui giocare prima che tu decida di magari spendere qualche euro in più per una a pagamento. La maggior parte delle app che troverai supportano gli avvisi audio, gli avvisi di movimento e l’audio a due vie.

 

Archiviazione video

Con il piano di archiviazione cloud gratuito di Foscam è possibile collegare una telecamera, avere 30 minuti di visione dal vivo e memorizzare 100 immagini o 30 video.

I piani a pagamento sono molti al crescere del volume di filmati salvati nel cloud e tutti ti consentiranno di impostare avvisi via email, in modo da poter essere avvisati quando scatta un allarme di qualche tipo.

Foscam non registra i video automaticamente su un server: per questo motivo il PC dovrà essere acceso se si desidera registrare. In questo modo, potrai accedere ai feed live solo quando visiti il ​​sito Web di Foscam dal tuo smartphone.

Naturalmente, rimane il fatto che puoi usare l’applicazione dalla tua ip camera Foscam per registrare i video.

Foscam FI8910W – Un breve riepilogo

Foscam FI8910W è una buona ip cam wireless ad un prezzo ragionevole.

La videocamera viene fornita con una vasta gamma di illuminatori a infrarossi rispetto ad altri prodotti Foscam e porta Foscam ad un nuovo livello di qualità video.

Mentre potresti aver bisogno di alcune conoscenze tecniche per impostare la telecamera di sorveglianza, il processo di installazione non è di certo terribile.

Una volta impostata la camera, potrai visualizzare i feed dal vivo da postazioni remote utilizzando un’app e manovrare lo schermo per orientare la telecamera ip verso la direzione che desideri vedere.

Una cosa che amo di questa ip camera è che ci sono molte app compatibili tra cui scegliere. Dall’app di tua scelta, puoi programmare quando vuoi che i sensori di movimento attivino gli allarmi in modo da poter riposare tranquillamente di notte.

 

Vedi Foscam FI8910W su Amazon

 

 

 

L'articolo Foscam FI8910W – Recensione completa proviene da IP-Camera.

]]>
https://ip-camera.it/foscam-fi8910w/feed/ 0
Netgear Arlo – Recensione completa https://ip-camera.it/netgear-arlo/ https://ip-camera.it/netgear-arlo/#respond Wed, 24 Jan 2018 18:26:39 +0000 https://ip-camera.it/?p=359 Vedi su Amazon.it Netgear Arlo recensione completa Monitorare i locali di casa è diventato molto più facile negli ultimi anni. Con connessioni a banda larga più rapide e miglioramenti nella tecnologia dei router wireless, le soluzioni di sicurezza basate su Internet come Netgear Arlo Smart Home Security System sono più facili da configurare e molto [...]

Scopri di più

L'articolo Netgear Arlo – Recensione completa proviene da IP-Camera.

]]>
netgear arlo

Netgear Arlo recensione completa

Monitorare i locali di casa è diventato molto più facile negli ultimi anni. Con connessioni a banda larga più rapide e miglioramenti nella tecnologia dei router wireless, le soluzioni di sicurezza basate su Internet come Netgear Arlo Smart Home Security System sono più facili da configurare e molto più affidabili.

Netgear Arlo si unisce ad altri dispositivi di sicurezza domestica senza fili come Foscam C1 V3. Anche se non contiene alcuna funzionalità in stile Minority Report come il riconoscimento facciale, le sue fotocamere sono impermeabili.
Ciò significa che possiamo utilizzarle sia nel nostro giardino che nel soggiorno.

Sono anche flessibili. Se non vogliamo metterle in posizione verticale, sono disponibili vari supporti per fissarle a muri, rami o altre aree difficili da raggiungere.

Sfortunatamente non è possibile ruotare o inclinare le telecamere IP da remoto, ma Netgear dice che tali supporti sono in fase di sviluppo.

Dobbiamo tenere a mente però che i ladri potrebbero potenzialmente scollegare le telecamere di Netgear Arlo, quindi lasciarle fuori non protette non è una buona idea.

Un altro inconveniente è che, a differenza dei sistemi di telecamere a posizione fissa che sono permanentemente collegati a una fonte di alimentazione, le telecamere di Netgear Arlo sono alimentate a  batterie al litio CR123.

Le batterie non sono le tipiche AAA: sono possono durare da tre a sei mesi con una singola carica, purché non catturino continuamente filmati durante la giornata.
Devono però ancora essere cambiate una volta scariche, il che potrebbe rivelarsi un problema per il mantenimento di configurazioni multi-camera (in particolare se ogni telecamera è fuori portata).

Proteggere la nostra casa non è l’unico uso per Netgear Arlo.

Possiamo vedere i filmati live trasmessi in streaming dalle telecamere in tempo reale utilizzando un portale web, un’app per Android e iOS, sia dentro che fuori casa.

Netgear Arlo può essere usato come un comodo monitor di sorveglianza per controllare bambini, animali domestici o qualsiasi altra cosa tu voglia tenere d’occhio.
Sfortunatamente le fotocamere di Arlo non possono acquisire audio, quindi si potrà solo visualizzare il video.

 

Piani di abbonamento

piani netgear arlo

Netgear offre tre set del sistema di sicurezza Arlo dotati di una, due o tre telecamere.
Una volta scelto, puoi scegliere tra tre piani tariffari per la memorizzazione su cloud, che offre un pacchetto base gratuito fornito con il supporto tecnico di base e consente di utilizzare una stazione base con un massimo di cinque telecamere.

Una stazione base può funzionare con un massimo di 15 telecamere collegate in teoria, ma è possibile attivarne così tante a seconda solo con i piani a pagamento.

Se si intende utilizzare Netgear Arlo per registrare singoli incidenti (piuttosto che registrare ore di filmati come si farebbe con una videocamera di videosorveglianza),  1GB di memoria cloud del pacchetto base (che consente di acquisire fino a sette giorni di registrazioni) dovrebbe essere sufficiente.

È possibile impostare la videocamera in modo che interrompa la registrazione una volta che la memoria cloud è piena o, in alternativa, eliminare mano a mano le registrazioni più datate.

Il piano Premier, che costa 8,99€ al mese o 89€ all’anno, include supporto tecnico illimitato via telefono e consente di utilizzare una stazione base con un massimo di 10 telecamere.
Questo pacchetto aumenta lo spazio di archiviazione su cloud a 10 GB, che Netgear calcola è sufficiente per un massimo di 30 giorni di registrazioni.

Sottoscrivendo il piano Elite (attualmente 13,99€ al mese o 139€ all’anno), che include lo stesso supporto del pacchetto Premier, è possibile utilizzare fino a tre stazioni base con un massimo di 15 telecamere .
Lo spazio di archiviazione su cloud è aumentato fino a 100 GB, sufficiente per 60 giorni di registrazioni.

Le stazioni di base non contengono alcuna memoria, ma possono anche essere utilizzate per collegare dispositivi di archiviazione USB esterni per il salvataggio dei filmati a livello locale anziché del cloud, quindi tre di essi consentono di collegare potenzialmente fino a sei dischi rigidi esterni.

Ogni base ha cinque luci in basso per indicare alimentazione, internet, stato di sincronizzazione della telecamera, ethernet e USB.

 

Installazione

Netgear Arlo può essere configurato in pochi minuti tramite PC o laptop.
La sua stazione base alimentata dalla rete, che funge da cervello dell’intero sistema, si connette al router wireless utilizzando un cavo Ethernet in dotazione.

Le telecamere si collegano alla stazione base, piuttosto che direttamente al router tramite Wi-Fi, ciò consente loro di operare in uno stato di bassa potenza e giacciono dormienti fino a quando necessario.
Tutto ciò serve a raggiungere la loro lunga durata della batteria.

Può, tuttavia, dare problemi a seconda della forma della casa in cui viene installata.

Abbiamo provato a posizionare una telecamera per monitorare il giardino posteriore del nostro appartamento, ma poiché il router si trovava in una stanza molto lontana da questa telecamera, semplicemente questa non riusciva a collegarsi alla base.

Utilizzando un extender Wi-Fi il problema è stato risolto, posizionando così la stazione base più vicina alla telecamera.

Sul retro della base sono presenti due porte USB 3.0, una porta Ethernet, un pulsante di ripristino, una connessione di alimentazione e un pulsante di accensione / spegnimento.

Una volta che la base è collegata alla porta ethernet del router, dovremo inserire quattro batterie in ognuna delle telecamere, reso possibile da un semplice meccanismo di rilascio sul lato inferiore.
Una volta acceso, dobbiamo premere contemporaneamente i pulsanti di sincronizzazione sulle telecamere e la stazione base.

Una volta sincronizzato, il portale Web di Arlo rende la creazione di un account e la selezione di un piano un gioco da ragazzi.

netgear arlo

Dopo il completamento, verremo indirizzato alla pagina del portale principale, che presenta quattro schede: Telecamere, Libreria, Modalità e Impostazioni.
Le telecamere offrono una visualizzazione di una sola pagina delle telecamere attive, ognuna con un indicatore di durata della batteria e una finestra di anteprima che consente di visualizzare ciò che la fotocamera vede in quel momento.

Le telecamere non iniziano a registrare finché non rilevano il movimento, a seconda di come le abbiamo impostate.
La scheda Libreria contiene i filmati acquisiti in ordine cronologico, con l’opzione di aggiungere alcune clip ai preferiti.

Facendo clic sulla scheda Modalità è possibile pianificare i tempi di allarme delle telecamere.

Utilizzando le regole, ad esempio, è possibile creare una modalità “Giorni della settimana” in cui le telecamere interne sono impostate per registrare quando viene rilevato un movimento fino alle 17.30.

Successivamente, potrebbe passare automaticamente a una modalità “Sera” in cui le telecamere interne interrompono la registrazione e le telecamere esterne sono impostate per registrare tutti i movimenti.

Tutto è fatto usando un’interfaccia drag-and-drop un po ‘goffa ma che è riuscita a portare a termine il lavoro.

 

Prestazioni

 

Le telecamere HD di Netgear Arlo registrano con una risoluzione in pixel di 1.280 x 720, che è abbastanza alta per distinguere chiaramente i soggetti e individuare i dettagli nell’ambiente.
Sono anche capaci di registrare video notturni grazie a un sensore IR che si attiva quando la luce si affievolisce.

Potremmo essere tentati di posizionare le telecamere dietro le finestre per filmare di notte, cosa che sfortunatamente non è possibile. Infatti la luce si riflette sul vetro causando una distorsione dell’immagine.

È meglio posizionare le fotocamere all’esterno.

La sensibilità di rilevamento del movimento viene modificata utilizzando un cursore “più sensibile / meno sensibile” nel pannello Impostazioni.
La sensibilità da impostare dipende da dove montiamo le telecamere di Netgear Arlo: se vogliamo monitorare l’interno della casa, allora una sensibilità più alta è preferibile.

Solo quando la puntiamo all’esterno, dove possono esserci persone che passano, alberi che oscillano o uccelli che volano intorno, potremmo dover ridurre la sensibilità per evitare che il video venga catturato ogni 10 secondi.

È una situazione che non solo si rivelerebbe fastidiosa, ma il nostro spazio di archiviazione si saturerebbe in un attimo, e la durata della batteria si esaurirebbe rapidamente.

Per fortuna Netgear Arlo è in grado di inviare notifiche quando viene rilevato un movimento.

Significa che potremo accedere rapidamente da dispositivo mobile o PC per controllare ciò che è stato registrato e, se necessario, agire.

Netgear Arlo offre una buona qualità delle immagini, un posizionamento della fotocamera estremamente flessibile e un’interfaccia facile da usare che non ci confonderà se ci troviamo per la prima volta alle prese con un sistema di sicurezza domestica connesso a Internet.

 

Cosa ci è piaciuto

La configurazione di Netgear Arlo è rapida e indolore e, una volta installato e funzionante, è facile da configurare grazie al suo sistema basato su regole.

Il filmato della fotocamera catturato è di qualità buona e la possibilità di spostare facilmente le telecamere (anche esterne) significa che possiamo catturare l’area di cui abbiamo più bisogno con il minimo sforzo.

Essere in grado di visualizzare le riprese  da un’app mobile o da un browser desktop rende Netgear Arlo un pratico sistema di monitoraggio in tempo reale, che richiede una manutenzione minima se si impostano inizialmente le impostazioni di sensibilità al movimento corrette.

 

 

Cosa non ci è piaciuto

Dato che le telecamere non sono in grado di registrare filmati attraverso le finestre di notte, Netgear Arlo è meno adatto agli edifici che ospitano vari appartamenti, a meno che i nostri vicini non non abbiano problemi a farci inchiodare telecamere sulla facciata o  sulla recinzione esterna.

Né è una soluzione adatta se vuoi filmare un’area in cui ci sarà un’attività costante.

Se la sensibilità è troppo alta, non solo riceveremo centinaia di notifiche, ma si verificherà un enorme consumo di batteria e dovremo setacciare centinaia (o anche migliaia) di clip inutili.

 

Conclusioni

La flessibilità di Netgear Arlo lo rende facile da consigliare per uso interno ed esterno.

L’installazione è molto facile ed è fantastico la possibilità di programmare le funzionalità delle telecamere. La possibilità di visualizzare i feed delle telecamere in tempo reale è un vero vantaggio.

D’altra parte, se non siamo poi troppo convinti dall’idea di dover potenzialmente sostituire le batterie più volte durante l’anno o preferiamo che i nostri video clip non risiedano in cloud (senza dover acquistare un disco rigido separato), probabilmente Netgear Arlo non è per noi.

 

Vedi su Amazon.it

 

L'articolo Netgear Arlo – Recensione completa proviene da IP-Camera.

]]>
https://ip-camera.it/netgear-arlo/feed/ 0